Ovs registra un incremento di fatturato del 6% nel 3° trimestre 2020. Sarà proposto un aumento di capitale fino a 80 milioni di euro. Per favorire nuove acquisizioni

Due novità economico-finanziarie per Ovs: i risultati preliminari del terzo trimestre, terminato il 31 ottobre 2020, registrano un fatturato di circa 360 milioni di euro, +6% rispetto al terzo trimestre 2019: è un ottimo risultato, nonostante i condizionamenti  negativi soprattutto nelle ultime settimane dal nuovo lockdown. La crescita ha riguardato l’intero paese e tutti i formati. Il canale eCommerce corre a doppia cifra: +40%.

 

 

Sempre con riferimento ai risultati preliminari al 31 ottobre 2020, la posizione finanziaria netta rettificata è in netto miglioramento: ammonta a circa 360 milioni di euro, rispetto ai 395 milioni del 2019, anche grazie alla favorevole evoluzione del capitale circolante.

 

 

La seconda novità è che il Consiglio di amministrazione ha deciso di mettere la società ancora più in condizione di cogliere le migliori opportunità di acquisizioni nel settore deliberando la convocazione dell’Assemblea dei Soci per sottoporre una proposta di aumento di capitale in opzione fino a 80 milioni di euro. Obiettivo: dotarsi in via preventiva di risorse finanziarie per acquisizioni e aggregazioni di società operanti nel mercato di Ovs, opportunità che si stanno presentando in misura accentuata rispetto al recente passato e che consentirebbero di proseguire nel percorso di consolidamento intrapreso da anni.

I flussi di cassa generati dalle attività correnti saranno destinati alle normali attività di sviluppo e manutenzione, all’adeguamento delle infrastrutture tecnologiche, al rinnovamento ed alla evoluzione dei processi di digitalizzazione in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome