Il restyling di Panino Giusto, la catena di ristorazione nata nel 1979 con lo storico e tuttora attivo locale di Corso Garibaldi a Milano, sta procedendo non solo in Italia ma anche all'estero (Londra, Cupertino e Hong Kong). A Milano sono di imminente apertura, sempre con il nuovo format, Corso Venezia e Arco della Pace

Nata nel 1979 con l'apertura dello storico, e ancora attivo, locale di Corso Garibaldi a Milano, Panino Giusto ha 20 punti di ristorazione in Italia (quasi tutti a Milano), ma sta sviluppando la catena anche all'estero dove porterà la nuova immagine dei suoi locali. La rivoluzione del design dei locali Panino Giusto, a cura di Elena Riva, presidente del consiglio di amministrazione e socia di Antonio Civita, cominciata due anni dopo l’insediamento della nuova proprietà (rappresentata, appunto, dalla coppia Civita-Riva), ha debuttato con il locale del Carrobbio a Milano per proseguire con le location di Turati, San Babila, Piazzate Liberty sempre nel cuore capoluogo lombardo, e a Orio al Serio, all'interno dell'aeroporto. Prossime, e imminenti aperture milanesi con il nuovo design sono previste in Corso venezia e all'Arco della Pace.

Il locale in via Turati a Milano
Il locale in via Turati a Milano

Le linee guida del nuovo concept architettonico sono state affidate allo Studio di Sandra Tarruella di Barcellona, che ha curato anche il locale di San Babila.
Ora vi è uno studio interno che sviluppa i nuovi layout, tutti conformi a questa nuova impostazione più contemporanea e rispondente all'attuale mission di Panino Giusto.
Elena Riva trae la sua esperienza e il suo gusto alla tradizione imprenditoriale della sua famiglia, la Riva Cantù.
Gli immobili interessati da questa nuova impostazione sono anche quelli esteri di Londra, Cupertino, e i 3 locali ad Hong Kong.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome