Roncade (Tv), l’Arsenale è in vendita

L'Arsenale Contemporary Shopping, noto anche come Roncade Outlet Gallery, doveva essere uno dei primi grandi Factory Outlet Centre del Veneto. A quasi 10 anni dalla presentazione (2007) Lefim lo ha messo in vendita nell'impossibilità di aprirlo

Doveva essere il primo Factory Outlet Centre veneto, "un nuovo polo di riferimento per gli acquisti di abbigliamento e prodotti di marca a prezzi scontati".  Così era stato annunciato Roncade Outlet Gallery, ribattezzato Arsenale Contemporary Shopping, in provincia di Treviso: una galleria della moda  con 80 negozi distribuiti su oltre 17.000 mq di Gla (Superficie lorda affittabile). Sviluppato da Lefim spa (che fa capo al gruppo Basso, attivo sin dal 1930 nel settore costruzioni, poi specializzatosi nella promozione di progetti immobiliari commerciali), con progettazione affidata allo studio di architettura Chapman Taylor, la struttura nasce dal recupero di spazi industriali, con un concept diverso da quello tradizionale dei "villaggi" che imitano il centro urbano: uno dei tratti distintivi della linea architettonica dell'Arsenale sono le "lame" alte oltre 10 metri, disposte ai lati est ed ovest dell’ingresso: un richiamo pubblicitario di giorno e una nota di design urbano nelle ore notturne.

Nel mix merceologico erano previsti negozi di abbigliamento uomo, donna e bambino, abbigliamento sportivo, calzature e pelletteria, cosmesi, lingerie, fino all'oggettistica per la casa.

La struttura sorge lungo la strada provinciale “Treviso Mare”, a  4 Km dall’uscita Treviso sud della A27, e collegata al nuovo passante di Mestre, tramite il vicino casello di Mogliano.

Pensato per un bacino d'utenza di 1,1 milioni di persone nel raggio di 30 minuti d’auto e di 3,2 milioni nell'isocrone dell'ora, Roncade Outlet Gallery non ha mai aperto e ora è in vendita.

La crisi economica degli ultimi anni insieme alle complesse peripezie di natura amministrativa (ricorsi al Tar) hanno frenato e poi bloccato il cammino di questa struttura verso l'apertura che avrebbe, secondo il promotore, attivato 500 posti di lavoro.

Quello di Roncade non è l'unico caso di progetto annunciato e/0 mai nato o bloccato: ricordiamo la lunga e complessa vicenda dell'Outlet di Occhiobello, in provincia di Rovigo, un altro Factory Outlet che, a distanza di una decina d'anni, non ha ancora inaugurato, anche se, dalle ultime notizie, sembra essersi aperto uno spiraglio per garantire un'inaugurazione tra dicembre 2015 e gli inizi del 2016.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here