Sagami, catena di ristoranti giapponesi con oltre 270 locali nel mondo, debutta in Italia con l'apertura a Milano in novembre. La comunicazione e il marketing sarà curata da Canali & C. Previsti altri 5 ristoranti nel 2019

Sagami è un marchio internazionale della ristorazione, di squisita tradizione culinaria nipponica. Con 270 locali tra Giappone, Thailandia, Indonesia, Vietnam e Brasile è leader nel segmento del cibo etnico-salutare (healthy-etno food). Dopo il successo ottenuto in Oriente, Sagami arriva -con un suo locale fisso - anche in Italia, dopo la sua temporanea presentazione di due anni al WellKome Spazio Temporary: il primo ristorante aprirà a Milano, in piazza Duca d’Aosta, in novembre.

Sagami aveva già presentato le sue specialità in un ristorante temporaneo aperto nel 2016 a Milano sull'onda del richiamo suscitato dal padiglione giapponese all'Expo 2015. Da un primo giro veloce sul web, i commenti sembrano tutti positivi, per non dire entusiastici. La cucina della catena guidata da Toshiyuki Kamada, Ceo di Sagami, internazionalizza le specialità tipiche della tradizione di Nagoya, a partire dalla soba, che sono sostanzialmente (e scusate se sintetizzo) tagliatelle fatte con il 70% di farina di grano saraceno e 30% di farina 00. Altro piatto tipico di Nagoya (e di Sagami) sono le alette di pollo caramellate coperte di semi di sesamo. Insomma, da provare. Il menù presentato nello spazio temporaneo milanese di due anni fa comprendeva 15 specialità.

Il progetto di comunicazione è stato assegnato all'agenzia Canali&C. La campagna di lancio prevede affissioni, dinamica urbana, metropolitana, radio, unconventional e street marketing. Il budget digital prevede l’utilizzo di social, web advertising, Seo, influencer e la messa online di un sito ottimizzato per device mobili, che offre la possibilità di prenotare online il proprio tavolo. A questi media si affiancherà un lavoro di pubbliche relazioni e ufficio stampa che punterà all’aumento della reputazione del marchio (brand reputation) a livello nazionale.

Protagonista della creatività è un signore giapponese, che posa divertito utilizzando i noodles di soba come due lunghi baffi.

"Abbiamo scelto un approccio ironico per questo lancio -racconta Ermanno Canali, Presidente dell’agenzia-. Volevamo creare una comunicazione calda, empatica, in linea con l’esperienza che si vive in un ristorante Sagami. Il vero giapponese che abbiamo raffigurato è una persona, che incarna i valori di ospitalità e tradizione".

L’inaugurazione del ristorante milanese è solo il primo passo di una strategia commerciale e di marketing più ampia e articolata. L’azienda ha in programma l’apertura di altri 5 ristoranti in Italia nel 2019. In tutte le città verrà replicato il format di comunicazione utilizzato a Milano.

Il posizionamento di Sagami è quello tipico del cibo salutistico (healthy food) rivolto a una fascia socioeconomica medio-alta, con particolare riferimento a uomini e donne di 35 anni, e permetterà a Sagami di differenziarsi rispetto ai classici ristoranti di sushi.

Con l’acquisizione del budget Sagami, Canali&C prosegue il proprio processo di espansione nel settore food, forte dell’esperienza maturata nella nuova generazione di food court dei centri commerciali e nelle tematiche dell’emotional food.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome