Sonae Sierra, cresce il fatturato dei centri commerciali in Italia

I negozi nei centri commerciali italiani di Sonae Sierra hanno messo a segno ricavi di 243 milioni di euro, +5,2% rispetto al 2014. I visitatori hanno superato la soglia dei 20 milioni

Sonae Sierra, specialista internazionale negli shopping centre, industry nella quale opera a 360 gradi (promotore, investitore, asset & property management), chiude il bilancio 2015 con positivi risultati per l'Italia, dove detiene la proprietà di 3 centri commerciali, a Brescia(Freccia Rossa), Biella (Gli Orsi) e La Spezia (Le Terrazze). Le vendite 2015 realizzate dai negozi nelle gallerie di questi centri hanno infatti raggiunto quota 243 milioni di euro, +5,2%.
Il tasso di occupancy globale comunicato da Sonae per il portafoglio italiano è del 99,6%, un dato di per sé indubbiamente positivo. Nel 2015 i centri commerciali di Sonae Sierra in Italia hanno ospitato un totale 20,8 milioni di visite, con un incremento del 1% rispetto all’anno precedente.

Josè Maria Robles, general manager property management di Sonae Sierra in Italia
Josè Maria Robles, general manager property management di Sonae Sierra in Italia

Progetti italiani
Fra i progetti siglati di recente e ancora in via di sviluppo, ricordiamo che Sonae collabora con il progetto milanese di riqualificazione urbanistica CityLife nel ruolo di advisor specializzato per lo sviluppo dello Shopping District fino all’apertura, e nella gestione asset e property post apertura.
Sonae si occuperà anche della gestione e della commercializzazione del centro commerciale Galleria Borromea a Peschiera Borromeo, nella zona sud-est di Milano per una Gla di 27.700 mq. Con questo contratto di leasing e gestione Sonae Sierra gestirà in Italia una Gla totale di 230.000 mq.

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome