Bilancio 2018, utile da 110 milioni per Sonae Sierra

Fernando Guedes Oliveira, Ceo di Sonae Sierra
+2,8% e +3% nell’ebit e nel risultato diretto che salgono a 107,7 e a 66,5 milioni. Rifinanziata quota del debito con riduzione (-26%) del LTV

Fra i risultati del bilancio 2018 di Sonae Sierra, resi pubblici pochi giorni fa, spiccano due dati da evidenziare: l'ebit complessivo in aumento del 2,8%, riflesso di un miglioramento delle prestazioni del portfolio in Europa e in Brasile, e le più che buone performance dei Servizi che da soli incrementano l'ebit del +11% su base annua. Influenzato dal tasso di cambio del Real brasiliano e dalle cessioni del 2017, l'ebit Lfl (like-for-like) è aumentato del 5,5% nel 2018.  Sempre nel 2018, Sonae Sierra è riuscita a vendere circa 600 milioni di euro in termini di Gross Asset Value dei centri commerciali con guadagni interessanti. Ha investito oltre 165 milioni di euro in ampliamenti come quelli realizzati per NorteShopping, per due outlet in Spagna e in Grecia e nella costruzione di un nuovo centro commerciale in Colombia, inaugurato a febbraio 2019.

 

 

Profit e valori patrimoniali. L'utile netto indiretto (43,6 milioni) è il risultato degli utili realizzati sulle cessioni del 2018 e dei guadagni derivanti dall'apertura di Fashion City Outlet in Grecia, oltre a un aumento nella valutazione degli investimenti immobiliari.

 

 

Nel 2018 ha rifinanziato il debito totale per circa 1 miliardo di euro, su base 100%, portando a una diminuzione del costo medio del debito di 30 punti base al 3,5%.

Al 31 dicembre 2018, il Nav di Sonae Sierra si attesta a 1,5 miliardi, +1,6% nonostante le distribuzioni di dividendi e l'effetto negativo del deprezzamento del Real brasiliano, escludendo il quale il valore patrimoniale netto risulta aumentato del 3,7%.

Le vendite (fatturati al dettaglio) realizzate dai tenant nel portfolio europeo di Sonae Sierra sono aumentate del 2,1%, con incrementi a doppia cifra In Spagna e Romania (rispettivamente +10,8% e +11,5%), che si devono all’espansione del portfolio in Spagna e al miglioramento delle performance di ParkLake, in Romania. Su base LfL, le vendite sono aumentate del 2,3% in Europa, grazie anche alla buona performance in Portogallo (+3,1%), Spagna (+5,5%) e Romania (+11,5%).

Affitti e occupancy. Incremento del 2% negli affitti totali, principalmente grazie al miglioramento delle prestazioni in Portogallo e Spagna, dove gli affitti hanno registrato una crescita del 3,7% e del 3,5% su base LfL. Per quanto riguarda i tassi di occupancy, il Portogallo registra il valore più alto (99,1%, cioè quasi full let), rispetto alla media europea (97,1%). In Brasile, questo tasso è migliorato salendo dal 92,5% al 93,4%.

Acquisizioni e investimenti. Sonae Sierra ha continuato a implementare la strategia di investimento per tutto il 2018. A dicembre ha annunciato la firma di un accordo di joint venture per l'acquisizione di tre centri commerciali in Spagna per un totale di 485 milioni di euro. In base all'accordo, il partner della società deterrà una quota di partecipazione dell'87,5%, mentre Sonae sarà presente con il restante 12,5% fornendo tutti i servizi di gestione.

Jardín Plaza Cúcuta

Ores Socimi, fondo gestito dall'Investment Management Services di Sonae Sierra, ha continuato a registrare un buon ritmo di investimento, con l'acquisizione di 18 immobili nel 2018, per un valore complessivo di investimenti pari a circa 174 milioni di euro.

Sviluppi. Sonae Sierra ha portato avanti i progetti di sviluppo in pipeline per tutto il 2018. Il nuovo Fashion City Outlet in Grecia (partnership tra Sonae Sierra e Bluehouse Capital) è stato inaugurato il 15 novembre con superficie totale di 20.000 mq. All'inizio del 2019 ha poi aperto Jardín Plaza Cúcuta, in Colombia: 40.000 mq di Gla e 180 negozi lo rendono il più grande centro commerciale della città. Il progetto è frutto di una joint-venture tra Sonae Sierra e Central Control, che rappresenta un investimento complessivo di 52 milioni di euro.

Continuano a ritmo serrato i lavori di costruzione di McArthurGlen Designer Outlet Malaga (Spagna). Questa joint venture 50/50 tra McArthurGlen e Sierra Fund rappresenta un investimento di 140 milioni di euro per creare 30.000 mq di nuovi spazi commerciali.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome