F&B m Gallery è uno spazio del Mapic 2017 promosso e curato da Spazio Futuro Group, gruppo italiano da 40 anni attivo nel pilotage e nella progettazione di spazi, in particolare food court, all'interno dei centri commerciali

La ristorazione e l'alimentare (Food&Beverage) e ovviamente la costellazione di insegne, catene e fornitori che ruota intorno a questo ampio settore in forte crescita, sono stati il leit motiv dell'edizione 2017 di Mapic, a Cannes.
Fra i partecipanti storici del Salone dell'immobiliare commerciale di Cannes spicca Spazio Futuro Group, fondato da Roberto Bramati, che ne è presidente e ricopre la stessa carica nella commissione Food&Food Court nell'ambito del Cncc (Consiglio nazionale dei centri commerciali).

 

 

Roberto Bramati, Presidente Spazio Futuro Group

Spazio Futuro ha curato uno stand dedicato, F&B m Gallery, area multifunzionale nella quale operatori della ristorazione nei centri commerciali hanno allestito presentazioni e degustazioni: fra i principali citiamo Fettuccine Alfredo, We Love Puro, Caffè Pascucci, Déligrance, Laurenzi Consulting, gruppo Atr.

Fra i partner coinvolti nell'allestimento dell'area F&B m Gallery: Electrolux (apparecchiature per la preparazione dei piatti); Augusto Contract (strutture e arredi dello stand); Belca Arredamenti (fornitura tavoli, sedie e sedute per l'area presentazioni); Milani Giovanni & C (tutti gli impianti elettrici, informatici); Sangalli Tecnologie (video, proiezioni, corpi illuminanti e regia); Sapien Stone (piani dei tavoli in ceramica innovativa).

 

 

Spazio Futuro è un gruppo molto noto nell'industria dei centri commerciali, soprattutto per la sua attività di pilotage, il business storico del gruppo, che in quarant'anni di esperienza ha ampliato il perimetro delle sue attività fino a includervi la progettazione di spazi commerciali a destinazione retail, in particolare di catene e locali di ristorazione. Spazio Futuro ha ideato e seguito molte delle food court aperte nei centri commerciali di questi ultimi anni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome