Stocard: 20 milioni di dollari da Macquarie Capital

Stocard
I finanziamenti ricevuti saranno utilizzati per lanciare la funzionalità di mobile payment, selezionare 40 nuove risorse in più ambiti e svilupparsi in più Paesi

Nuovo round di finanziamenti per Stocard che riceverà 20 milioni di dollari da parte di Macquarie Capital, la più grande banca d'investimenti australiana. Stocard, eletta ​ Prodotto dell’anno nella categoria servizi di digitalizzazione, utilizzerà i fondi per lanciare la funzionalità di mobile payment, selezionare 40 nuove risorse per i dipartimenti di ingegneria, sales e marketing ed espandersi in nuovi mercati iniziando oggi con il lancio dell’ufficio di Parigi e con quello di Toronto tra poche settimane.

 

 

Björn Goß, co-fondatore e ceo di Stocard​, dichiara: ​"La questione non è più se il portafoglio diventerà mobile, la questione è sul come eseguire la transizione, garantendo al consumatore la migliore esperienza possibile. Il digitale ridisegnerà l’intero processo di acquisto e l’esperienza in store: il portafoglio mobile riorganizza infatti servizi allo shopping, servizi finanziari e molto altro. L'iniezione di nuovi capitali, combinato con la storia di successo di Macquarie nell'aiutare le aziende a passare alla fase di scale-up, è quanto di più idoneo al livello di crescita in cui si trova oggi Stocard".

Stocard rientra tra le 10 migliori shopping app in più di 15 nazioni, con 25 milioni di utenti al mondo di cui 4 milioni in Italia. "​L’Italia è un mercato estremamente strategico per Stocard -  afferma ​Valeria Santoro, country manager Italia - ​ Per i retailer, Stocard rappresenta un luogo frequentato da responsabili d’acquisto (RA) da presidiare sia per fare acquisizione di nuovi clienti, sia per rafforzare il rapporto con i possessori di carta ed incrementare la frequenza di acquisto   Prezzo, Qualità, Servizio, questi i tre aspetti che spostano il consumatore, questi i tre elementi che il Retail può comunicare agli utenti di Stocard: offerte, cataloghi, lookbook, registrazione in app, ne sono la loro declinazione in Stocard”. E aggiunge: “La collaborazione con i nostri partner retail ha avuto un enorme successo: siamo stati in grado di generare infatti un fatturato significativo per i negozi fisici, un ritorno sull’investimento (ROI) assolutamente positivo. Negli ultimi 18 mesi abbiamo aperto le porte in altri 6 mercati e ci siamo affermati nella top 10 delle App nella categoria Shopping sia nell’App Store che nel Play Store. L'investimento aiuterà Stocard ad accelerare la sua espansione”.

 

 

Oltre 4000 insegne internazionali sono rappresentate in Stocard, tra cui ​Media World​, Esselunga​, ​Carrefour​, Ikea, Decathlon, Prenatal, Rewe, LeroyMerlin, ​Sigma​, Crai, Bennet.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome