Stocard, l’app che digitalizza le carte fedeltà, apre una sede in Italia

La startup tedesca che trasferisce la loyalty su mobile implementa la presenza nel nostro Paese, dove conta già 2 milioni di utenti.

Stocard, l’applicazione che consente di memorizzare tutte le carte fedeltà nel proprio smartphone, guarda allo sviluppo nel nostro Paese. La startup tedesca, che in Italia ha già raggiunto quasi 2 milioni di utenti, ha infatti annunciato l’apertura di una prima sede sul territorio, ubicata a Roma e guidata dalla nuova Country Manager Valeria Santoro, prima in Google e Nokia.

 

 

Stocard è nata nel 2011 e a marzo del 2016 ha ricevuto 4 milioni di euro in finanziamenti. L’applicazione consente una digitalizzazione della loyalty e punta alla successiva sostituzione del classico portafoglio con il pagamento mobile. Tra i clienti dell’azienda figurano retailer come Carrefour, Esselunga, Media World e Auchan, che hanno così implementato i loro programmi di fidelizzazione.

L'app si rivolge a due tipi di consumatore, come sottolinea Santoro: “Ci sono gli accaniti, che hanno troppe carte fedeltà, e i contrari, che evitano di iscriversi a nuovi programmi per non vedere il proprio portafoglio ingigantirsi. In Italia, coloro che trarranno particolare beneficio saranno i negozi di alimentari, i gruppi di farmacie, i negozi di moda e le compagnie aeree. Si nota spesso una crescita che arriva fino al 20% delle vendite per i clienti che utilizzano Stocard.”

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome