Studio Mediobanca: Prada, Armani e Calzedonia i re della moda

Prada
Prada nel centro commerciale Plaza 66 a Shanghai
Lo Studio Mediobanca valuta le società italiane. Nel settore della moda Prada risulta il primo per ricavi nel 2014 con 3,55 miliardi

Lo studio di Mediobanca sulle società italiane decreta i re della moda italiana, ossia Prada che risulta il primo per ricavi nel 2014 (3,55 miliardi), Giorgio Armani con un fatturato di 2,650 miliardi e Calzedonia con 2 miliardi di fatturato.

Seguono nella lista aziende che registrano fatturati in crescita e progressi in graduatoria: Otb-Diesel, più avanti di una posizione rispetto allo scorso anno e con un fatturato di 1,56 miliardi, Salvatore Ferragamo, che conquista 11 posizioni, Max Mara che recupera tre posizioni e registra un fatturato di 1,38 miliardi. Seguono Ermenegildo Zegna (+3), D&G (+26), Valentino (+73), Tod's (+16), Lir (+8) Moncler (+42), Zara Italia (+15), Lvmh Italia (+25) e Versace (+29).

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome