Studio Tiendeo: come i consumatori pianificano gli acquisti

tiendeo
Il 93% utilizza tool online per pianificare i propri acquisti paragonando, attraverso siti e app, i prezzi. Eppure i consumatori sono ancora scettici nei confronti degli acquisti sul web

Tiendeo, portale leader in cataloghi e offerte online, ha condotto un sondaggio tra i propri utenti per far studiare e conoscere le abitudini di pianificazione degli acquisti dei consumatori.
La tecnologia, si sa, ha rivoluzionato la quotidianità degli italiani che si dimostrano sempre più legati al mondo tecnologico e sempre più propensi a ”dialogare” con il mondo virtuale per gestire le abitudini della vita reale.
Tiendeo sostiene che il 97% pianifica i propri acquisti prima di recarsi in un supermercato; l’84% acquista in un negozio fisico, il 93% utilizza tool online per pianificare i propri acquisti paragonando attraverso siti e app, i prezzi migliori. Un fenomeno definito webrooming. Inoltre il 76% cambierebbe negozio se trovasse un’offerta migliore durante la pianificazione online degli acquisti, l’82% consulta volantini digitali.
Il paradosso sta nel fatto che, nonostante questi numeri, i consumatori sono ancora scettici nei confronti degli acquisti online, tant’è vero che solo il 16% acquista prodotti su internet.
Lo studio di Tiendeo suggerisce che l’82% degli utenti sfoglia volantini digitali, anche se quelli cartacei sono comunque molto diffusi e utilizzati dal 79% degli acquirenti. Nel 50% degli utenti analizzati è diventata un’abitudine la consultazione di prodotti e prezzi sui siti ufficiali dei supermercati o tramite le loro app per dispositivi mobili. Nel comparto dei grandi volumi di vendita, come cibo, medicinali e igiene personale, la fedeltà dei consumatori è alta. Nonostante ciò, solo 1 consumatore su 5 resterebbe fedele al rivenditore locale indipendentemente dalle offerte trovate su internet.

Come devono muoversi i retailer. Fatta luce sulla situazione attuale, ai retailer non resta che prendere atto dei cambiamenti dei consumatori e adeguarsi di conseguenza tentando da un lato di fidelizzare i clienti con offerte in linea con i propri margini di profitto, dall’altro di focalizzare gli sforzi per offrire al consumatore i migliori canali adatti a guidare la pianificazione degli acquisti e di utilizzarli in modo efficace per raggiungere il proprio target di riferimento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here