L’investimento in tecnologia è redditizio, dice Nike

La app Nike
La app Nike
Presidente e Cfo Nike confermano il ruolo chiave della tecnologia nella crescita del brand, guidata soprattutto dalle vendite via app

Che la tecnologia sia un investimento redditizio si sente spesso dire da chi vende... tecnologia. In questo caso invece si tratta di un brand conosciuto e amato a livello globale, Nike, dopo la pubblicazione dei risultati finanziari del quarto trimestre e dell'anno finanziario 2019 (che per Nike termina il 31 maggio). Ricavi in crescita del 7,5% su base annua, del 11% a cambi costanti.

 

 

L'investimento di Nike in tecnologia

La cifra investita da Nike nella digitalizzazione non è stata resa pubblica, ma va commisurata alla cifra totale degli investimenti 2019 del brand, un miliardo di dollari (885,54 milioni di euro al cambio di oggi). E a connettere questo denaro alle prestazioni finanziarie ci sono i risultati della piattaforma eCommerce (app SNKRS più il sito Nike.com), sulla quale sono transitate vendite in crescita del 35% su base annua, e che Nike conta di portare al 30% delle vendite totali entro il 2023.

 

 

A trainare la crescita è stato il mobile, in particolare la app sneakers, che quest'anno ha visto raddoppiare la base di utenti attivi e anche gli introiti, 750 milioni di dollari (664,155 milioni di euro), pari al 20% dell'intero business digitale del brand. e andata molto bene anche la app Nike, per acquistare l'intero catalogo del brand, con una crescita a tre cifre nell'ultimo trimestre negli Stati Uniti. Nel 2020 verrà lanciata in Cina e in 13 nuovi mercati tra Europa, Africa e Medio Oriente.

La tecnologia Nike si è spinta oltre, verso l'omnicanalità, e anche questo ha giovato ai conti di fine anno: nel 2019 ha introdotto in Francia e UK la possibilità di collegare alcune caratteristiche della app con l'esperienza fisica instore. Il negozio, riferisce l'azienda, è un volano enorme di nuovi utenti registrati e di acquisti online, perché ciò che si vede in negozio viene poi acquistato più avanti online, e la possibilità di veicolare offerte esclusive via mobile aumenta ancor di più il tasso di conversione.

Dichiarazioni ufficiali

Mark Parker, chairman, presidente e Ceo Nike
Mark Parker, chairman, presidente e Ceo Nike

"L'innovazione distintiva di Nike e il vantaggio digitale hanno portato a una crescita accelerata trasversale all'intero portafoglio prodotti, con il brand che ha alimentato relazioni sempre più profonde con i consumatori in tutto il mondo", ha dichiarato Mark Parker, chairman, presidente e Ceo Nike.

Andy Campion, executive vice president e Cfo Nike
Andy Campion, executive vice president e Cfo Nike

"Come racconta la nostra performance per l'anno fiscale 2019, crescere è fondamentale per Nike, e la performance importante è stata guidata dalla trasformazione strategica. Nonostante la volatilità del cambio estero, la nostra crescita a due cifre a cambi costanti e il Roic in crescita dimostrano la sua capacità unica di creare un valore straordinario per i consumatori e gli shareholder sul lungo termine", ha detto Andy Campion, executive vice president e Cfo Nike

Sei un digital manager? La tua impresa è impegnata nella Digital trasformation e vuoi rimanere sempre informato sulle ultime innovazioni e trend? Iscriviti al Digital Manager Club.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome