Tendenze food: ecco cosa mangeranno gli italiani nel 2016

Una ricerca Yelp svela quali saranno i trend alimentari dal Nord al Sud del Paese. A Roma e a Milano, ad esempio, avranno successo i panini gourmet.

Da Milano a Napoli, passando per Roma e Firenze, gli italiani confermano ancora una volta di fare del cibo uno stile di vita in costante evoluzione, guidato da differenziazioni territoriali e novità del momento. Un’indagine svolta da Yelp nelle principali community cittadine permette di individuare alcuni trend alimentari in corso di sviluppo 2016.

 

 

pizza_gourmet_cibo_food#easy gourmet, sarà questo il minimo comune denominatore per tutta la penisola, che non smentisce la sua identità buongustaia, abbinando presentazioni d’impatto alla nobilitazione di cibi semplici. Qualche esempio? A Roma e a Milano spopoleranno panini e toast gourmet, che adattano tali caratteristiche al ritmi di vita più frenetici. A Firenze e a Napoli, invece, ad interpretare questo stile sarà la pizza, che sposa il classico italiano con ingredienti innovativi e locali, dalla crema di cipolle caramellate ai salumi di nero casertano.

#salutismo e biologico, in particolare al Centro Sud. Nella capitale cresceranno i ristoranti che hanno bandito gli Ogm, i juice bar e i locali vegani. Focus su sostenibilità e freschezza delle materie prime, anche in questo caso rispetto ad esempio ai tradizionali pizza e pane, offerti con lievitazione naturale.Flaming_cocktails

 

 

#eccentrico ed esotico. A Napoli, ad esempio, piacciono i cocktail bar dove si propongono miscele rivisitate, come la tequila al peperone o analcolici con il finocchio. La cucina orientale sarà poi al top delle preferenze per meneghini e fiorentini, con particolare interesse per i ristoranti di ramen.

Ted, un ristorante burger & lobster a Roma
Ted, un ristorante burger & lobster a Roma

#curiosità situate in singole località, che promettono di essere adottate presto anche altrove. Se a Milano sono sulla cresta dell’onda i food truck, i napoletani abbracciano ancora una volta varianti creative della pizza, come quella preparata con acqua di mare. A Firenze spopolano le tapas spagnole rivisitate per l’aperitivo, mentre a Roma i locali si specializzano su singoli alimenti, come il burger e l’aragosta, cucinati però in una vastità di ricette.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome