TH Real Estate cede The Peak a Londra

Per 145 milioni di sterline, una società medio-orientale ha acquisito The Peak, oltre 9.200 mq di uffici, di fronte a Victoria Station, a Londra. Un immobile considerato strategico perché sito in un quartiere in via di riqualificazione

The Peak, l'immobile di fronte a Victoria Station, a Londra, è passato di proprietà: l'ha acquistato un investitore privato del Dubai (Easa Saleh Al Gurg Group attraverso la controllata Wolfe Asset Management) con una transazione off-market.
TH Real Estate ha agito come consulente per conto di Cityhold Office Partnership (CHOP). La transazione ammonta a 145 milioni di sterline, con un rendimento netto iniziale del 4,27%.
L’edificio, che sviluppa circa 9.290 mq di uffici Grade A (classe A) e spazi retail, è stato costruito nel 2009 con un progetto pluripremiato, ed è attualmente occupato da diversi "tenant" fra i quali Bank of Scotland, PetroChina e Guggenheim Capital.
“Siamo molto soddisfatti dell'operazione -commenta Peter Neal, Manager del portfolio UK di Cityhold Office Partnership per TH Real Estate-. L'asset venduto garantisce ritorni interessanti per la Partnership, e la cessione consolida questi guadagni e immette capitale aggiuntivo nel programma di investimenti London 2017 della Partnership”.
CBRE e Taylor Wessing hanno rappresentato l’acquirente, mentre JLL e Eversheds hanno affiancato TH Real Estate.
"The Peak è perfetto per la strategia del nostro cliente -aggiungono James Rood ed Ed Bradley di CBRE- che punta a costruire un portfolio di edifici per uffici best-in-class in aree importanti del centro di Londra. In una prospettiva di lungo termine la trasformazione in atto della zona di Victoria e il miglioramento della rete infrastrutturale sosterranno le performance future dell’immobile per il nostro cliente".

 

 

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome