Thun: una fine d’anno in bellezza

di Laura Seguso

 

Una società sana, in grado di generare profitti e di investire: è questo lo stato dell’arte in casa Thun, l’azienda altoatesina che già aveva chiuso il 2014 con un segno positivo, fatturando 81 milioni di euro grazie ad un network di oltre 1.180 punti vendita, di cui 326 monomarca.

Dopo la pesante crisi del 2009 l’azienda ha rifocalizzato sul marchio, chiudendo alcune fabbriche all’estero, cambiando i fornitori e scorporando il centro logistico di Mantova. Una strategia che ha dato i suoi frutti, nonostante il calo di fatturato, alla luce del fatto che le stime di chiusura per il 2015 formulate solo qualche settimana fa sugli 85-86 milioni di euro di ricavi, sarebbero già da ritoccare in positivo. “I ricavi dei negozi stanno crescendo a un ritmo del 20% rispetto all’anno scorso -spiega Peter Thun, presidente dell’azienda- e in alcuni punti di vendita si registrano incrementi del 40-50%”.

Per far fronte al periodo delle festività l’azienda ha assunto 145 “Nataline”, le commesse a tempo determinato che prendono servizio nella prima parte di novembre con un incarico che termina a gennaio, una tipologia di assunzioni che è cresciuta del 38% rispetto al 2014. Nel 2016, inoltre, è prevista l’apertura di 50 negozi l’assunzione di 175 persone che, a fronte dei 319 dipendenti a fine settembre, si traduce in un aumento dell’occupazione di oltre il 50%.

Secondo il presidente il merito della crescita va attribuito in grande misura ai 6 milioni investiti per l’apertura dei nuovi punti di vendita a marchio Thun, che giustifica l’investimento di altri dieci milioni nel 2016 per le nuove 50 aperture quasi tutte a gestione diretta.

Fra le strategie a supporto del marchio assumono un ruolo importante anche i social media, su cui Thun punta attivamente già da un paio di anni. Ne è un esempio la recentissima webserie di Natale #TeddyDream in tre capitoli, on air proprio in questi giorni. Così come riscontra un elevato gradimento l’adesione da parte dei clienti al Club Thun: 71 mila soci attivi per i quali l’azienda organizza periodicamente feste ed eventi speciali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here