È un'iniziativa, sicuramente nuova per Unieuro, ma anche quasi inedita nel panorama gdo e retail non-food, considerando che i lavoratori del commercio, soprattutto quelli del front line e in-store, sono fra le categorie necessariamente più a contatto con il pubblico.

 

 

Unieuro, leader nella distribuzione (retail) di elettronica di consumo ed elettrodomestici in Italia, rimborserà il costo del vaccino antinfluenzale a tutti i dipendenti che decideranno spontaneamente di ricorrervi. Stiamo parlando di un perimetro potenziale di 5.000 persone, tanti sono i dipendenti del gruppo quotato in Borsa e guidato dall'amministratore delegato Giancarlo Nicosanti Monterastelli.

Nell’attuale contesto, il ministero della salute sottolinea l’importanza del vaccino antinfluenzale anche "per semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti di Covid-19, dati i sintomi simili tra Covid-19 e influenza".

 

 

Unieuro prosegue nella linea intrapresa sin dall’insorgere dell’emergenza sanitaria, con un ulteriore concreto segnale d’attenzione nei confronti della salute dei propri dipendenti nel delicato contesto sanitario ed epidemiologico di questo periodo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome