Valsoia, ricavi in crescita nei primi nove mesi

Il fatturato è aumentato a 64,3 milioni di euro rispetto ai 57,5 dello stesso periodo 2019. Ancora più soddisfacente l'andamento delle vendite all'estero

Andamento in crescita per Valsoia nei primi nove mesi del 2020: 64,3 milioni di euro rispetto ai quasi 57,5 del pari periodo 2019: la variazione positiva sfiora il 12% (+11,9%).

 

 

Dopo l’incremento delle scorte alimentari e dei consumi durante i mesi di confinamento (lockdown), Valsoia segnala una crescita dei fatturati Italia anche nel trimestre luglio-settembre 2020.

 

 

Le vendite all’estero proseguono a ritmi sostenuti (+34,6%), mentre l’andamento delle singole divisioni Italia vede un miglioramento dei ricavi (+16,4%) per le marche Food (Santa Rosa, Dietetic e Weetabix); per le linee salutistiche (+6,6%), e in particolare per bevande (+5,8%), gelati (+9,3%), e sostitutivi vegetali della carne (+19,1%).

Valsoia spiega questo andamento anche con l’allargamento del numero di famiglie trattanti i marchi del Gruppo, insieme a una maggiore focalizzazione delle scelte dei consumatori sui brand leader, fattori che hanno migliorato le quote di mercato rispetto ai concorrenti.

A sostenere queste prestazioni anche la forte pianificazione media iniziata in febbraio e proseguita in estate.

L'azienda ha lanciato, a partire da giugno, la linea di integratori alimentari a marca Valsoia: prodotti naturali e 100% vegetali dedicati al canale Gdo. La presentazione ai retailer è apprezzata con conseguenti inserimenti al momento in corso. Il lancio è supportato da un piano di comunicazione multimediale che proseguirà per tutto il 2020 e oltre.

La Posizione finanziaria netta al 30 settembre 2020 chiude con un valore positivo (31,5 milioni), in progressiva crescita rispetto al 30 giugno 2020 (positiva per 25,8 milioni) e allo stesso periodo dell'anno precedente (24,7 milioni).

Il contesto di mercato è caratterizzato da rilevanti incertezze economico-finanziarie legate all'emergenza sanitaria, ma non si prevedono, al momento, impatti negativi sulla pianificazione strategica, sui budget, sulle relative performance economico-finanziarie e sui flussi di cassa.

L’andamento dei ricavi sta proseguendo anche nei mesi di ottobre e novembre, sostanzialmente in linea con gli andamenti registrati nei primi nove mesi dell’anno.

Da novembre la campagna multimediale a supporto della nuova linea integratori ha una prima pianificazione televisiva prevista sino a Natale.

"I risultati del terzo trimestre confermano e consolidano il positivo andamento dei primi 6 mesi dell’anno -commenta Lorenzo Sassoli de Bianchi presidente di Valsoia SpA-. La Società continua a salvaguardare sicurezza e salute dei propri collaboratori, degli stakeholder e dei consumatori in questa lunga fase di emergenza sanitaria, garantendo la continuità del business. Soddisfa particolarmente l'aumento delle vendite sui mercati internazionali e i buoni risultati dell'innovazione proseguita anche durante questo periodo di difficoltà con numerosi lanci tra i quali in particolare la linea Integratori".

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome