Vino sofisticato: sequestrati oltre 450mila ettolitri

L’Unità investigativa dell’Istituto Controllo Qualità Repressione Frodi (Icqrf) del Ministero delle Politiche Agricole ha perquisito 3 importanti aziende vitivinicole e sequestrato oltre 450mila ettolitri di vino sofisticato, per diversi milioni di euro di valore. Un intervento che restituisce trasparenza al mercato a tutela degli operatori onesti, come confermato dall’Alleanza delle Cooperative Italiane Agroalimentari dell’Emilia Romagna, che accoglie con plauso l'operazione.
Nello specifico, l’indagine ha evidenziato gravi anomalie nella gestione della tracciabilità delle materie prime e nella qualità dei mosti e dei vini.

Conseguentemente all’accaduto, le organizzazioni aderenti all’Alleanza hanno ribadito l’importanza di proseguire nella lotta al commercio dei prodotti adulterati, con relativa espulsione dei responsabili dal mercato. A tal fine, quest’ultima sta valutando l’ipotesi di intervenire nelle deputate sedi processuali, costituendosi parte civile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome