Volantini promozionali: costante aumento in farmacia

Nel periodo gennaio-aprile 2020 si registra un maggior frequenza di diffusione dei flyer, che presentano più pagine e più prodotti in offerta

I volantini nel mondo pharma stanno cominciando ad evolvere? Sì, secondo l'istituto di ricerca QBerg. Una recente analisi realizzata dalla società evidenzia come, nel periodo gennaio-aprile 2020, i volantini promozionali sviluppati dalle farmacie abbiano avuto un maggior numero di pagine rispetto all'equivalente periodo 2019, nell'ordine del +7,2%. Cresce il numero di prodotti proposti all'interno del volantino, passando da 57 a 63, così come incrementa dell'8,5% il numero di referenze per pagina. Contestualmente, aumenta lievemente anche la frequenza di diffusione degli opuscoli. Emerge quindi, secondo QBerg, una maggior consapevolezza, da parte delle farmacie, circa le potenzialità dell'utilizzo del volantino come drivetostore.

 

 

I dati diffusi da QBerg non fanno che confermare una tendenza in atto nel mondo farmacia, già evidenziata durante lo scorso anno. La società di ricerca Iri, in un'analisi ad hoc sull'evoluzione dei volantini promozionali, evidenzia come, nel 2019, la farmacia avesse incrementato del 14,3% il numero di referenze a volantino rispetto al 2018; la crescita delle promozioni, nel 2019, è stata di circa 3 punti percentuale sull'anno precedente.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome