Walgreens: l’ultimo trimestre traina la crescita 2015

I risultati dell’anno fiscale chiuso al 31 agosto vedono tutti i parametri in positivo, grazie all’inclusione dei dati di Alliance Boots.

Si prospetta un futuro di rapido sviluppo per Walgreens Boots Alliance, che presenta i risultati dell’anno fiscale 2015 dopo aver recentemente annunciato il raggiungimento di un accordo per l’acquisizione di Rite Aid, che darà vita a un nuovo colosso mondiale del settore farmaceutico. Il gruppo statunitense guidato dall’italiano Stefano Pessina registra un quarto trimestre in forte crescita, che contribuisce a chiudere un bilancio complessivamente positivo.

Negli ultimi tre mesi, terminati il 31 agosto, i ricavi della catena sono saliti a 28,52 miliardi di dollari, con aumento del 49% rispetto ai 19,06 registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Si tratta di un incremento dovuto in gran parte all’inclusione dei risultati consolidati di Alliance Boots, la cui acquisizione è stata completata il 31 dicembre 2014.

Bene anche l’utile per azione, rettificato di 0,88 dollari, una cifra decisamente superiore agli 0,81 dollari previsti in media dagli analisti.

A livello globale, il 2015 di Walgreens vede le vendite volare a 103,4 miliardi di dollari, una crescita del 35% rispetto ai 76,4 miliardi di dollari dello scorso anno, veicolata anche in questo caso dai numeri di Alliance Boots.

Per ulteriori dati si rimanda alla tabella a seguire.
walgreens risultati 2015

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here