Witailer è una nuova azienda nata a metà 2017 sotto l'impulso di manager trentenni, tutti ex Amazon: Federico Salina, Jana Nurmukhanova e Federico Sargenti. I primi due sono rispettivamente amministratore delegato e direttore operativo (chief operating officer). Sargenti, che è attualmente ad di Supermercato 24, è l'investitore.
Witailer si definisce la prima società italiana specializzata nella gestione a 360 gradi delle grandi piazze di vendita (marketplace) online. A pochi mesi dal suo avvio annovera fra i clienti marchi italiani e multinazionali del calibro di 3M, Brums, Lavazza, Matt, Universal, Wilkinson.
Obiettivo di Witailer in sintesi: offrire servizi alle aziende del largo consumo, alimentare e non, che vogliono crescere su Amazon a livello globale e accedere ai marketplace in Cina.
"Questi canali di vendita stanno diventando sempre più importanti per l'industria di marca -commenta Federico Salina- e i primi mesi di attività ce lo confermano, con ottimi riscontri. Stiamo collaborando con diverse multinazionali del largo consumo".

 

 

Federico Salina, amministratore delegato (Ceo) e Jana Nurmukhanova, direttore operativo (Coo) di Witailer

In concreto Witailer contribuisce alla definizione della strategia e del posizionamento dei marchi all'interno dei marketplace, con progetti su misura per ogni cliente, e alla gestione delle principali leve di crescita come l’ottimizzazione del contenuto, la pianificazione promozionale, la gestione del marketing operativo e l’efficienza dei processi operativi.
Witailer fornisce ai clienti le informazioni sulle principali aree di crescita e di investimento grazie a due software proprietari che monitorano le prestazioni dei marchi e delle categorie di prodotto sull'online: tutte attività che vengono svolte a livello internazionale con particolare riferimento a Cina, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Spagna, e Stati Uniti.

Che l'incidenza dell'online sulle vendite al pubblico in italia (3,4%) sia ancora molto lontana dai livelli registrati in Gran Bretagna (dove nel 2017 l'eCommerce ha superato il 17%), è un dato di per sé importante, ma relativo se si considerano la visione e il respiro globali che le grandi piazze del commercio online, come Amazon, aprono alle potenzialità delle aziende italiane. Le nuove tecnologie sono già in grado di influire sui processi di acquisto del canale fisico/tradizionale (offline). Non poche società ne stanno traendo vantaggi, mentre altre non riescono a cogliere appieno le opportunità offerte dall'online. E qui può entrare in gioco un operatore come Witailer che aiuta le aziende a ottenere vantaggi competitivi, migliorando e ampliando i margini di crescita e le prestazioni sui marketplace, e riducendo nello stesso tempo la complessità di gestione del canale.​

 

 

Federico Salina fornisce alcune cifre di per sé eloquenti: "Alibaba, Amazon ed eBay hanno raggiunto più di 790 milioni di clienti attivi nel mondo. Negli Stati Uniti più del 55% delle ricerche sui prodotti inizia su Amazon e il 43% del budget di acquisto online viene speso su Amazon che, sempre negli Stati Uniti, ha contribuito per il 53% alla crescita totale dell’eCommerce nel 2016. E ricordo che Amazon ha investito, nel 2015, circa 157 milioni di dollari in pubblicità su Google Adwords, diventando il cliente più grande di Adwords.
Quindi i marketplace online stanno aumentando la loro rilevanza anche nella pubblicità entrando in competizione con Google e Facebook".
"Ormai più del 50% delle vendite eCommerce avviene sui marketplace -aggiunge Salina-.  Le aziende devono perciò focalizzarsi su queste grandi piazze prima ancora di pensare a un loro sito online. Negli ultimi anni mi sono confrontato con più di 400 aziende italiane e multinazionali: molte di queste non stanno sfruttando al meglio le opportunità di crescita sul canale eCommerce, soprattutto le aziende italiane che lavorano sull'export. Anche questa considerazione ci ha spinto a offrire un servizio dedicato, avviando Witailer".

Prima di Witailer, Federico Salina è stato responsabile delle categorie bellezza e cura della persona su Amazon contribuendo al lancio di prodotti come Pantry, Dash e Subscribe & Save; Jana Nurmukhanova, attuale direttore operativo (Coo-Chief operating officer) di Witailer, dopo una fase in McKinsey, ha avviato il settore "Fulfilment by Amazon" in Italia e ha gestito i settori dell'elettronica e della cucina in Italia e Spagna.
Federico Sargenti, che ha investito nella società, ha lanciato le categorie Fmcg sul sito italiano e spagnolo di Amazon, ed è attualmente aministratore delegato di Supermercato24.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome