Adcc “valorizza i direttori”

L'associazione direttori centri commerciali (Adcc) ha fra i suoi obiettivi la formazione e la distintività di un ruolo chiave nel retail real estate (da Mark Up n. 258)

La nuova (si è costituita a fine novembre 2016) Associazione dei direttori dei centri commerciali (Adcc), è guidata dal presidente Stefano Pessina, insieme a Gaetano Graziano (vicepresidente). Pessina ha un’esperienza quasi ventennale come direttore di centri commerciali (mestiere che fa dal 1998), Attualmente dirige Gli Orsi a Biella per Sierra Italy.
Qual è l’obiettivo principale di Adcc?
Risponderei montalianamente dicendole cosa non siamo, cosa non vogliamo: non siamo una realtà sindacale con obiettivi sindacali o politici, non ci contrapponiamo a nessuno. Vogliamo rappresentare la categoria dei direttori di centri commerciali, per dire che siamo una risorsa per tutti. La nostra associazione ha scopi propositivi e proattivi.
Vuole dire che non c’è un problema oggi in Italia che riguarda i direttori dei centri e i in particolare i fondi?
No. Almeno non è lo scopo immediato e unico della nostra associazione quello di rivendicare diritti e status. Oggi i fondi d’investimento scelgono i direttori affidandosi alle società di gestione che sanno chi scegliere e dove collocarlo.
Fra le vostre priorità in quale posizione collocate la formazione?
Ai primi posti. Il mio sogno sarebbe promuovere e gestire un corso universitario che formi e prepari a questo ruolo
Un ruolo complesso, in effetti. Ci può dare una definizione di direttore?
Lo statuto dell’Associazione contiene una dettagliata descrizione di cosa si deve intendere per direttore di un centro commerciale: è “una figura professionale che, con la qualifica di direttore, abbia maturato per almeno 3 anni all’interno di una struttura commerciale con caratteristiche specifiche (indicate nello statuto).
Quali sono le principali attività di che rientrano nelle competenze cogenti  di un direttore?  
Secondo Adcc il direttore deve selezionare gli esercenti cui affittare uno spazio di
vendita in base alle sceltemerceologiche precedentemente fissate; cura la gestione degli affitti e dei rinnovi contrattuali; gestisce le locazioni temporanee; progetta, cura e controlla l’organizzazione del centro riguardo gli orari apertura/chiusura; organizza i servizi comuni, come parcheggi, vigilanza e pulizie; cura i rapporti con i commercianti all’interno del centro e con la proprietà del centro; vuole che vada avanti?
Perché, ci sono altre competenze?
Certo. Il direttore gestisce anche le attività promozionali e pubblicitarie, predispone
sia il budget di spesa del centro sia il consuntivo e la ripartizione millesimale dei conguagli, nonché i budget gestionali  in funzione costi/ricavi. Al direttore spetta poi gestire le attività di pilotage per l’allestimento/riallestimento dei negozi, e il personale impiegato nel centro. Inoltre è responsabile dell’immobile e della sua manutenzione; cura gli aspetti amministrativi e le autorizzazioni commerciali necessarie, gestisce i rapporti con enti pubblici e soggetti privati. Tutte queste attività sono anche requisiti per essere socio ordinario di Adcc.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here