Sonae Sierra, grande balzo dell’utile netto nei primi 9 mesi

Nei primi nove mesi del 2015 Sonae Sierra, specialista internazionale dei centri commerciali, ha registrato un utile netto di 94,8 milioni di euro, rispetto ai 59,8 milioni dello stesso periodo 2014. Nel terzo trimestre 2015 le vendite delle catene (tenant) appartenenti al portafoglio europeo sono aumentate (a parità) del 2,6%, con performance particolarmente interessanti nei mercati italiano (+6%), portoghese (+3,9%) e spagnolo (+2,8%). In Brasile le vendite dei tenant aumentano del 5,1% in valuta locale rispetto allo stesso periodo del 2014. Il tasso di occupancy globale del portfolio (95,1%) è in linea con i primi nove mesi del 2014.

Analisi dell'utile netto

L'utile netto (94,8 milioni) si divide in una quota diretta (42,3 milioni) e una indiretta (52,5 milioni). Nei primi nove mesi del 2015, l'utile netto diretto ha raggiunto 42,3 milioni di euro (+18%) grazie ai migliori risultati operativi, all'aumento delle prestazioni di servizi e ai migliori risultati finanziari conseguiti. Il loro progresso, di fatto, è una conseguenza della riduzione dei tassi di interesse e della scadenza di strumenti finanziari destinati a coprire l'esposizione al rischio sui tassi di interesse. Questo miglioramento globale è stato, in parte, compensato dalla variazione negativa nel tasso medio di cambio della moneta brasiliana (real), svalutatasi dell'11% rispetto all'euro, in comparazione con i primi nove mesi del 2014.

L'utile indiretto (52,5 milioni) aumenta del 121% rispetto allo stesso periodo del 2014, a causa soprattutto della compressione dei rendimenti in Europa, e in particolare in Portogallo, registrata nel primo semestre del 2015.

Sviluppo: il primo investimento in Colombia

Nei primi nove mesi 2015, Sonae ha portato avanti la propria strategia basata su nuove opportunità di sviluppo, valutazione degli asset e fornitura di servizi a terzi. Nello sviluppo Sonae Sierra ha annunciato il suo primo investimento (47 milioni di euro) in Colombia, tramite l'acquisizione di una proprietà a Cucuta, dove svilupperà un nuovo centro commerciale da 40.000 mq di Gla che dovrebbe essere inaugurato nel 2017.

Lo sviluppo di ParkLake (Bucarest, Romania) procede a un ritmo soddisfacente: è un investimento di 180 milioni di euro, per una Gla di 70,000 mq già ceduta in locazione e/o prenotata per oltre l'90%, con inaugurazione prevista per il 2016. Il contratto di finanziamento è stato firmato nel terzo trimestre dell'anno.

Nel 2017 sono previste le inaugurazioni del centro commerciale Zenata (Marocco), un investimento da 100 milioni di euro, con oltre 250 negozi e una Gla di 90.000 mq, e di Designer Outlet (Malaga, Spagna), un progetto da complessivi 115 milioni, con una Gla di 30.000 mq.

"Abbiamo lavorato molto anche nella valutazione del nostro portfolio operativo -aggiunge Fernando Guedes de Oliveira, ceo di Sonae Sierra-  nel quale contiamo di  investire, tra 2015 e 2016, circa 69 milioni di euro solo in Portogallo. Abbiamo già concluso la ristrutturazione di NorteShopping, investimento da 5 milioni, e annunciato la completa ristrutturazione del Centro Vasco da Gama, investimento da 8 milioni che dovrebbe essere completato nel 2016, e l'avvio di un nuovo ampliamento di NorteShopping, sempre nel 2016 - investimento da 56 milioni di euro, con un ampliamento del 24% dell'attuale Gla del centro".

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here