Esprit – Risultati d’esercizio al 30 giugno 2010

Esprit – Esprit Holdings Limited ha annunciato i risultati d’esercizio per l’anno chiuso al 30 giugno 2010.




§      Fatturato del Gruppo di 33,7 miliardi di HK$, utile netto di 4.226 milioni di HK$


§      Aumento del 9,3% del fatturato retail anno su anno; aumento del 23,1% dello spazio retail totale anno su anno


§      Continuo consolidamento dei canali wholesale con un aumento del 6,3% dello spazio franchising anno su anno, Cina esclusa


§      Margine di utile lordo aumentato di 2,6 punti percentuali, al 54,7%


§      Saldi di cassa e conto corrente aumentati a 6,7 miliardi di HK$


§      Programma dettagliato e fruibile di sei iniziative strategiche, pronto per essere realizzato


§      Payout ratio dividendi aumentato al 60%


§     Obiettivo: raddoppiare, nell'arco di cinque anni, il fatturato della Cina



HONG KONG, 2 settembre 2010 - Esprit Holdings Limited (SEHK: 00330) ha annunciato i risultati d'esercizio per l'anno chiuso al 30 giugno 2010.


 


Il Gruppo ha registrato un fatturato di 33,7 miliardi di HK$, con un margine lordo di 18,4 miliardi di HK$ e un utile al netto delle imposte di 4,2 miliardi di HK$. I saldi di cassa e conto corrente sono aumentati a 6,7 miliardi di HK$ al 30 giugno 2010. Gli utili base per azione sono stati di 3,35 HK$ per l'anno chiuso al 30 giugno 2010.


 


“Il Consiglio di Amministrazione ha proposto di distribuire un dividendo finale di 0,67 HK$ per azione (2009: dividendo finale di 0,72 HK$) e di aumentare il normale payout ratio dividendi dal 40% dell'anno scorso al 60%, a dimostrazione della volontà della società di condividere il suo successo con gli azionisti”, ha sottolineato Heinz Krogner, Chairman della società.


 


 


Ronald Van der Vis, Chief Executive Officer del Gruppo, ha dichiarato: “Il nostro programma di sei iniziative strategiche è stato avviato nel corso dell'anno con l'obiettivo di rafforzare la nostra piattaforma di crescita e redditività rendendo il nostro marchio, i nostri prodotti e i nostri punti vendita sempre più interessanti agli occhi della clientela. Tali iniziative mirano anche a rendere più efficienti le attività di sourcing, le funzioni di gestione e di supporto. Sono molto soddisfatto dei progressi fatti in soli sei mesi. Grazie all'impegno congiunto dei vari team del Gruppo, i piani di crescita sono pronti per essere realizzati. Stiamo per creare una Esprit migliore e più grande”.


 


Fook Aun Chew, Chief Financial Officer del Gruppo, ha dichiarato: “Nonostante il difficile contesto macroeconomico, il Gruppo ha sempre ottenuto buoni risultati, con un incremento del fatturato retail del 9,3%, un aumento del margine di utile lordo del 54,7% (pari a 2,6 punti percentuali) e un aumento della superficie di vendita totale del 2,1%, o 23.144 m2 anno su anno (canali wholesale e retail combinati). Grazie al nostro costante impegno per aumentare il capitale circolante, il magazzino e i crediti verso clienti sono diminuiti rispettivamente del 18,1% e 21,4% anno su anno, mentre il flusso di cassa da attività operative è aumentato del 2,7% anno su anno (5.412 milioni di HK$). Il Gruppo ha mantenuto una situazione patrimoniale forte, con bilanci di cassa e conto corrente di 6.748 milioni di HK$ al 30 giugno 2010”.


 


“Il riacquisto della restante quota di partecipazione (51%) nelle attività in Cina è stato l'evento dell'anno. La Cina diventerà il nuovo motore di crescita che guiderà Esprit nel suo processo di espansione”, ha dichiarato Krogner. La società intende raddoppiare il fatturato della Cina nell'arco di cinque anni, passando dall'attuale base di 169 città a oltre 400 città, con un incremento di oltre il 70% del numero dei negozi e della superficie di vendita in Cina. Si prevede una crescita esponenziale dei margini EBIT.


 


“La situazione economica sembra migliorare, ma la strada verso il completo recupero della fiducia dei consumatori è ancora lunga, inoltre l'economia globale rimane a rischio di volatilità. Eppure sono fermamente convinto che, grazie alla passione, alla capacità di adattamento e all'impegno dei nostri team, Esprit ha un solo avvenire: più brillante e migliore”, ha concluso Van der Vis.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here