Qatar Investment Authority (QIA) acquista il 100% di Porta Nuova-Milano

© Marco Garofalo per Porta Nuova
Porta Nuova è uno dei più grandi progetti urbani polifunzionali sviluppati in un centro urbano a livello europeo: il valore di mercato supera i 2 miliardi di euro. QIA aveva acquisito il 40% nel 2013 tramite la controllata Qatar Holding LLC

Attraverso la controllata Qatar Holding LLC, la società Qatar Investment Holding (QIA)  ha perfezionato l'accordo per l'acquisizione da Hines Italia Sgr del 100% del progetto di Porta Nuova-Milano.

Porta Nuova è uno dei più importanti sviluppi urbani polifunzionali situati in un centro urbano a livello europeo, con un valore di mercato che supera i 2 miliardi di euro. Il progetto ha trasformato una parte strategica della città, quella compresa tra Piazza della Repubblica, Stazione Garibaldi, Piazza XXV Aprile e Piazza Einaudi, creando un nuovo quartiere nel cuore di Milano.

Porta Nuova comprende 25 edifici pre-certificati LEED Gold progettati da alcuni dei più importanti studi di architettura al mondo, tra cui Pelli Clark Pelli Architects, KPF, Arquitectonica, Boeri Studio, Cino Zucchi, Antonio Citterio & Patricia Viel and Partners, M2P Associati, Caputo Partnership.

Nel maggio 2013 QIA, per tramite della controllata Qatar Holding, aveva acquisito una partecipazione pari al 40% nei fondi di investimento proprietari del progetto Porta Nuova. Trascorsi 18 mesi da quel primo investimento, QIA ha ora portato la propria partecipazione al 100% a seguito dell'intesa raggiunta con gli investitori iniziali che avevano avviato il progetto Porta Nuova nel 2005: fra i quali figuravano Hines European Development Fund; la compagnia d'assicurazioni italiana Unipol Sai; i fondi di investimento di diritto italiano MHREC e HICOF; COIMA e Galotti.

Hines Italia Sgr continuerà a gestire i fondi di investimento proprietari di Porta Nuova, mentre COIMA, società immobiliare facente capo alla famiglia Catella, rimane responsabile delle attività di property e project management.

"L’acquisizione effettuata da QIA rappresenta un segnale estremamente positivo per l’Italia in termini di attrattività del paese per i più importanti investitori istituzionali a livello internazionale - commenta Manfredi Catella, amministratore delegato di Hines Italia Sgr - Per Porta Nuova e i suoi promotori iniziali si tratta di un risultato straordinario, a dimostrazione della qualità di uno dei più grandi sviluppi urbani polifunzionali d’Europa".

Hines Italia Sgr, gestore indipendente leader nella gestione patrimoniale di fondi di investimento immobiliari per conto di investitori istituzionali italiani e internazionali, è stata autorizzata dalla Banca d’Italia nel 2007 e gestisce attualmente 12 fondi di investimento immobiliari, con oltre 3 miliardi di euro di investimenti a regime. Hines Italia SGR è controllata da Hines e Manfredi Catella.

Hines, uno tra i principali gestori mondiali di fondi immobiliari istituzionali con un patrimonio in gestione superiore a 26,7 miliardi di euro, è presente in Europa, Stati Uniti, America Latina, Asia, Australia e Medio Oriente con 120 sedi operative, e oltre 750 progetti sviluppati. In Italia il gruppo è presente dal 1999 attraverso Hines Italia.

No items found

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome