Tannico, l’enoteca online più grande al mondo

Nata sei anni fa, oggi Tannico conta 14,9 milioni di euro di fatturato e oltre un milione di bottiglie vendute nel mondo

È nata solo sei anni fa come una startup che si proponeva di raccontare il vino con un linguaggio nuovo e accessibile e in poco tempo è diventata l’enoteca online di vini italiani più grande del mondo, chiudendo il 2018 con ricavi in crescita del 40% su base annua, 14,9 milioni di euro di fatturato e oltre un milione di bottiglie vendute in tutto il mondo. Nel corso degli anni Tannico è arrivato a guadagnarsi una leadership importante e ben consolidata sul mercato italiano, ma anche una progressiva e costante crescita all’estero che oggi rappresenta il 10% dell’intero fatturato.
Tra i punti di forza che hanno portato Tannico a rafforzare la sua posizione in un mercato sempre più competitivo ci sono l’approccio tailor-made al consumatore e la grande offerta dei prodotti che, uniti a tecnologie avanzate e una logistica impeccabile, rendono l’azienda unica nel panorama internazionale del food&tech.
Il 2018 ha visto per l’enoteca online la nascita del Personal Sommelier, il nuovo servizio dedicato ai clienti per dialogare con gli esperti Tannico direttamente su WhatsApp, e il Tannico Yacht&Sail, delivery service d’eccellenza studiato per permettere di ricevere vini e distillati direttamente a bordo della propria imbarcazione, ormeggiata in qualsiasi porto italiano.
Ma non mancano nuovi progetti neanche per il 2019, con un’attenzione sempre maggiore verso la vendita offline con esperienze di negozi fisici e un rafforzamento nel settore b2b, come ci racconta il fondatore e amministratore delegato di Tannico, Marco Magnocavallo.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome