Agorà – Parla Antonio Tirelli, presidente e AD di Gruppo Iperal

Agorà – Libero commercio, veloce nell’evolvere: risulterà vincente la realizzazione di progetti dove strategia ed operatività saranno pensati nel dettaglio ed adattati continuamente

È a dir poco tardivo che, nel 2014, si sia acceso, in Italia, il dibattito sulla necessità di far chiudere almeno 12 festività l'anno gli esercizi commerciali.
La premessa è che ogni regola di carattere coercitivo, introdotta nel settore commerciale, significa una penalizzazione per il cliente e consumatore, specie in una realtà nella quale ciascuno può, a qualsiasi giorno e ora, ordinare merci e servizi on-line.

La vera minaccia del futuro per il commercio tradizionale nelle nostre città e quindi anche per la Gdo è costituita dall'eCommerce.
La disponibilità in rete di cataloghi online, la convenienza, la trasparenza e la velocità di erogazione del servizio stanno conquistando clienti che apprezzano i benefici del marketing diretto dei distributori sulla rete.

Iperal si sta muovendo nell'individuazione di una strategia multicanale all'eCommerce che, partendo dall'offerta di informazioni in rete ai propri clienti, si apra a cataloghi online di prodotti anche non presenti nell'assortimento fisico dei punti di vendita.
La consegna a casa, nel punto di vendita o in una area dedicata adiacente al punto di vendita sono opzioni tra le quali il cliente potrà scegliere.

Penso che risulterà vincente la realizzazione di progetti dove strategia ed operatività saranno pensati nel dettaglio ed adattati continuamente.
Occorre, pertanto, ispirarsi ai bisogni dei clienti più evoluti ed intraprendere un nuovo percorso di esperienza di commercio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here