Banco Bpm: il conto ora si gestisce con i comandi vocali

Una nuova funzione che permette all’utente di gestire il conto attraverso il proprio smartphone attraverso l'utilizzo di comandi vocali. Questo il servizio lanciato da Banco Bpm, che ha così implementato l’app Webank Mobile.

L’assistente vocale permette di effettuare le principali operazioni bancarie, guidare nella navigazione delle pagine per facilitare e velocizzare l’accesso alle diverse funzionalità dell’app, fornire informazioni su saldo e movimenti del conto corrente delle carte e offrire assistenza, ad esempio, nella ricerca dell’agenzia più vicina.

A quattro settimane dal rilascio della funzione, migliaia di utenti hanno già utilizzato il servizio e le interazioni con l’assistente vocale sono state quasi 20.000. La nuova funzione, disponibile ad oggi per i clienti Webank, sarà estesa nei prossimi mesi a tutta la clientela mobile del gruppo Banco Bpm. La funzionalità dispositiva più utilizzata è stata il bonifico (51% di tutte le operazioni dispositive registrate), seguita dalla ricarica telefonica (11%), dalla ricarica di carte prepagate (10%) e dalla richiesta di informazioni sul rapporto.

L’assistente vocale rientra in un più ampio programma di innovazioni, che riguarderà tutti i servizi e la clientela del Gruppo, che Banco Bpm ha lanciato con l’obiettivo di rafforzare l’offerta digitale e omnicanale in coerenza con il piano industriale

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome