Bmw Welt e Museum: l’architettura e il design come esperienza di marca

I protagonisti – Uno spazio polifunzionale che esprime i valori del brand in tutte le sue sfaccettature

Di seguito il testo dell'articolo. Registrati gratuitamente per scaricare il pdf con la versione completa


1. Uno show room coadiuvato da postazioni interattive

Con la riapertura al pubblico del museo aziendale, Bmw ha portato a termine il progetto di rinnovamento architettonico del suo quartier generale a Monaco di Baviera intrapreso nel 2001. Il Welt (dal tedesco “mondo”), spazio polifunzionale di 25.000 mq pensato per esprimere i valori del marchio (dinamismo, eleganza e velocità), sorge nell'area adiacente al primo stabilimento, al museo e alla sede storica dell'azienda. L'edificio è un grande show room dove il potenziale acquirente ha la possibilità di vedere la gamma completa di auto e moto e di provarne le prestazioni e le tecnologie grazie a numerose postazioni interattive. All'interno del Welt si trovano anche uno spazio eventi, uno shop con abbigliamento e merchandising Bmw, un auditorium e un ristorante. L'architettura dell'edificio è caratterizzata dal Doppio Cono, un turbine di vetro e di acciaio, su cui poggia una copertura vetrata di 16.000 mq sorretta soltanto da undici colonne che producono l'effetto di un tetto galleggiante. Nella progettazione si è tenuto conto dell'impatto ambientale della struttura: la copertura vetrata è realizzata con pannelli solari, le pareti permettono di ottimizzare la climatizzazione interna e sono presenti impianti per il riciclo delle acque utilizzate per il lavaggio delle automobili, prima della consegna. Attraverso una rampa curvilinea, il Doppio Cono è collegato alla “Museum bowl”, la cosiddetta “Tazza”, sede storica del museo aziendale, completamente rinnovato. L'esposizione fa largo ricorso alla tecnologia e all'interattività proponendo un concetto di museo aziendale innovativo in cui il visitatore è invitato a provare e a toccare per costruire un proprio percorso di conoscenza. Si calcola che il complesso sarà visitato da circa 850.000 persone all'anno, contribuendo così a rivitalizzare anche il vicino villaggio olimpico, costruito in occasione dei giochi del 1972.

Per tutti i gusti
Il negozio del Welt è suddiviso su due livelli. L'assortimento è molto ampio e spazia tra abbigliamento, merchandising, oggetti di lusso, miniature da collezione nonché pubblicazioni tematiche e include anche biciclette, prodotti per la manutenzione dell'auto, giocattoli e seggiolini auto per bambini.

Architettura funzionale
Lungo le pareti del Doppio Cono corre una rampa a spirale dotata di 60 monitor utilizzata come area espositiva per mostre temporanee e sormontata da una cupola che funge da schermo per le proiezioni. Dal termine della rampa si ha un colpo d'occhio spettacolare sul prototipo di auto a idrogeno esposto nella sala sottostante.

Il futuro e il passato
Il museo ha una superficie di 5.000 mq, quasi 5 volte quella della vecchia realizzazione. La “Tazza” è dedicata a mostre temporanee mentre l'edificio basso adiacente è suddiviso in 7 blocchi tematici, che ripercorrono oltre 90 anni di storia del marchio, dalla costruzione di motori per l'aeronautica alla pubblicità, dall'aerodinamica ai successi sportivi. Nel museo sono esposti circa 120 oggetti, tra motori, automobili e motociclette, vere icone della storia Bmw, accanto a prototipi di ultima generazione.

Interazione a 360°
Nel Welt e nel museo il visitatore può costruire, in maniera ludica, un proprio percorso di conoscenza attraverso l'uso di touch screen, simulatori di guida e postazioni che illustrano le tecnologie in uso sulle automobili. Speciali attività sono dedicate ai bambini.

Allegati

Bmw Welt e Museum: l’architettura e il design come esperienza di marca.pdf

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here