In Expo 2015 un’area dedicata ai prodotti sostenibili

2

Gli spazi ospiteranno i produttori agricoli, gli artigiani, le imprese responsabili, le cooperative, le attività commerciali e i territori che promuovono prodotti e servizi attenti alla qualità, all’ambiente, alle tradizioni e ai diritti dell’uomo: tutte le organizzazioni che vi prenderanno parte si impegnano a sottoscrivere un’auto-certificazione etica. Viste queste premesse il mercato di Cascina Triulza è un’opportunità fondamentale per gli operatori, anche di medie e piccole dimensioni, che sono impegnati in produzioni sostenibili e che all’interno di quest’area possono presentarli al pubblico internazionale di Expo Milano 2015. Sarà un’occasione molto efficace per far conoscere le eccellenze produttive e territoriali italiane e straniere e per promuovere le produzioni locali, le filiere corte, l’artigianato e il consumo responsabile.

Il mercato sarà allestito nell’ex granaio di Cascina Triulza
Un edificio aperto ma coperto, progettato come un grande mercato di strada e realizzato in modo da essere totalmente accessibile a tutti i visitatori, con particolare attenzione ai disabili fisici e sensoriali. “Siamo convinti che fra consumo responsabile e produzioni sostenibili si possa innescare un circolo virtuoso -commenta Sergio Silvotti, presidente di Fondazione Triulza-. Il mercato di Cascina Triulza accoglierà prodotti ed esperienze che dimostrano concretamente come l’impegno verso la sostenibilità non sia solo frutto di un approccio etico ma si traduca anche in un tangibile ritorno economico. I consumatori attenti e consapevoli scelgono i prodotti che rispettano l’ambiente, il territorio, la salute delle persone. La domanda di tali prodotti è sempre più ampia e sta premiando le organizzazioni virtuose: è a loro, imprese, realtà del mondo cooperativo, operatori commerciali, che ci rivolgiamo, offrendo col mercato di Cascina Triulza un’importante opportunità di partecipare a Expo Milano 2015 e di far conoscere le loro eccellenze.

Come essere presenti nello spazio dedicato
Fondazione Triulza ha pubblicato a metà ottobre la Call con le specifiche per chi vuole essere presente nel Mercato del Padiglione Società Civile di Expo Milano 2015. La struttura, ampia circa 700 mq, sarà suddivisa in isole di dimensioni diverse (dai 4 ai 12 mq) opzionabili a moduli settimanali o per l’intera durata dell’Esposizione Universale. Il costo degli spazi oscillerà tra i 95 euro al mq/giorno, per chi rimarrà una sola settimana, e i 65 euro al mq/giorno, costo massimo, per chi sarà presente i sei mesi dell’Esposizione Universale. Territori, reti di produttori, di cooperative e di imprese potranno opzionare degli spazi per dare la possibilità ai propri operatori di condividere lo spazio e alternarsi in un’isola a loro dedicata. Le specifiche della call possono essere scaricate al link www.fondazionetriulza.org/call-mercato/

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe insidie del trattato Ttip nel settore delle carni
Articolo successivoCibus apre la via verso la Cina del Nord
Sono un giornalista cui piacciono i punti di vista originali e un po' fuori dal coro, dove si possa trovare qualcosa di nuovo e stimolante. Attento alla tendenze di consumo, mi considero un foodie sempre alla ricerca di novità in campo alimentare, arrivino dalla produzione o dalla tradizione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here