Con l'acquisizione dei ristoranti America Graffiti, l'udinese Cigierre, uno dei più noti gruppi della ristorazione servita in Italia, supererà i 300 locali. Previsti 50 nuovi America Graffiti nei prossimi cinque anni

I ristoranti stile rock'n'roll, ispirati alle immagini e all'atmosfera degli States anni Cinquanta, si affiancheranno sulla line-up di Old Wild West e Wiener Haus, per citare solo i due più noti marchi di Compagnia Generale Ristorazione S.p.A. (di seguito: Cigierre) che acquisisce America Graffiti Franchising Srl. L'accordo preliminare firmato a Forlì da Marco Di Giusto, amministratore delegato Cigierre, e Riccardo La Corte, presidente di America Graffiti, suggella un’operazione da finalizzare a fine novembre 2017.
Hanno assistito le parti venditrici gli avvocati Valentina Bassani e Stefano Severi dello Studio E.Lege, mentre Cigierre si è affidata allo Studio Molaro, Pezzetta, Romanelli, Del Fabbro. Il valore dell’operazione è di 35 milioni di euro.

Nata nel 2008 America Graffiti ha 63 ristoranti fra Nord e Centro Italia, in gran parte in franchising. Caratteristica l'immagine dei suoi locali che si ispira ai diner e fast food anni Cinquanta, con menu tipicamente Usa, dall’hamburger alla carne grigliata, dal pollo fritto alla Cheesecake. Con questa operazione, Cigierre controllerà una rete di oltre 300 ristoranti tra Italia, Svizzera, Francia e Belgio.

Previste 50 aperture nei prossimi anni
"L’offerta commerciale di America Graffiti è complementare a quella degli altri marchi di Cigierre e l’organizzazione della gestione dei punti di vendita è perfettamente allineata al nostro modus operandi –spiega Marco Di Giusto, ceo di Cigierre–. Contiamo di aprire almeno 50 ristoranti America Graffiti nei prossimi 5 anni, e di proseguire lo sviluppo di gruppo Cigierre. Già dal 2018, includendo tutti i nostri format, prevediamo un pari numero di aperture annuali in Italia e all’estero, con un particolare focus sulla Francia".

Cigierre fa capo a BC Partners, una delle più grandi a livello mondiale società di private equity con oltre 17 miliardi di euro di beni in portafoglio (asset under management) e uffici in Europa e Nord America. Fondata nel 1986, BC Partners ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo del buy-out market europeo negli ultimi 30 anni. Ad oggi, BC Partners ha completato 99 investimenti in società con un enterprise value complessivo di 121 miliardi di euro e sta investendo il suo decimo fondo di private equity.

70 mln euro il fatturato di rete di America Graffiti
330 mln euro il fatturato rete di Cigierre
35 mln euro il valore dell'acquisizione

Cigierre snapshot

Nata: a Udine nel 1995
Settore e location: ristorazione commerciale, servita, soprattutto nelle food court e nei multisala
Marchi: Old Wild West, Burger&Steak house, Wiener Haus, Shi’s (cucina urban japanese), Pizzikotto
240 ristoranti in Italia, Francia, Svizzera e Belgio
20.000.000 coperti serviti nel 2016
Proprietà: BCPartners

America Graffiti Franchising
63 ristoranti in Italia
oltre 7.000.000 di clienti serviti nel 2016
oltre 5.000.000 di burgers grigliati nel 2016

 

 

 

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome