Con GoBank il marketing di Walmart spinge sulla fidelizzazione

di Francesco Oldani

 

 

Il mobile banking sta crescendo velocemente negli Usa. La possibilità di utilizzare lo smartphone come sistema di pagamento e di gestione dei propri denari con connessione continua con il conto corrente sta cambiando le abitudini del consumatore.

Forte di questo dato di mercato, Walmart ha stretto un accordo con GoBank, società controllata di Green Dot (operatore finanziario specializzato in carte di debito prepagate vendute “all’ingrosso” ai retailer americani) per offrire una serie di servizi bancari personalizzati ai propri clienti.

 

 

GoBank permette di tenere sotto controllo il bilancio finanziario personale della giornata, la giacenza sul conto corrente, trasferire denaro e altre operazioni. L’obiettivo è permettere una modalità di gestione delle proprie finanze alternativa al modello bancario tradizionale.

Walmart ha lavorato con Green Dot per offrire ai proprio consumatori un servizio a basso costo di gestione tanto da poter attivare il servizio con meno di cinque dollari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome