Coop avvia una campagna solidale per i terremotati

Coop Lombardia
L'iniziativa coinvolge i 1.100 negozi dell'insegna sul territorio italiano e si somma a progetti già avviati in passato

In 1.100 punti di vendita dislocati sul territorio nazionale, Coop avvia oggi una campagna solidale in favore dei territori colpiti dal terremoto in centro Italia, devolvendo il 10% delle vendite del proprio prodotto a marchio con un impegno minimo di devoluzione pari a 3 milioni di euro.
Saranno inoltre attivate iniziative promozionali a sostegno dei prodotti dei fornitori delle zone terremotate.

Le attività già svolte
. La campagna va a sommarsi alle azioni di solidarietà promosse fin dalla fine di agosto da parte dei soci e consumatori Coop che attraverso donazioni libere e contributi versati con il meccanismo dei punti accumulati facendo la spesa hanno superato quota 700.000 euro e alle iniziative di CoopVoce, l’operatore mobile di Coop che ha attivato la donazione di 2 euro al numero 45500 della Protezione Civile, oltre a accreditare gratuitamente a seguito dell’ultimo sisma 20 euro ai propri clienti residenti nelle aree colpite.
I fondi raccolti, in accordo con gli organismi partecipativi delle singole cooperative e di concerto con l’Associazione Nazionale-Ancc, saranno poi indirizzati verso uno specifico intervento di ricostruzione in linea con le esigenze espresse dalle popolazioni colpite e dalle amministrazioni locali.

Come sostenere le iniziative. È attivo il conto corrente aperto da Ancc-Coop (Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori) presso Unicredit Spa (IBAN IT 73 A 02008 02854 000104429141 intestatario del c/c Coop Centro Italia causale "Raccolta fondi per terremoto”).

CONDIVIDI
Articolo precedenteLavazza: il 53% dei ricavi proviene dall’estero
Articolo successivoIl Sud Italia è la portaerei del Mediterraneo
Vivo e lavoro in Sicilia, terra di spiazzanti contrasti e di straordinarie virtù. La cronaca mi ha battezzato, il retail mi ha conquistato. Seguo l’evoluzione e lo sviluppo delle insegne food e non food sul territorio. Amo libri, teatro e cinema in egual misura. E scrivo per lavoro e per passione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here