Esselunga “Adotta una Guglia” in memoria di Bernardo Caprotti

Una targa dedicata al patron di Esselunga è stata svelata, in occasione del primo anniversario della sua scomparsa, sulla Guglia Maggiore del Duomo di Milano

Il progetto Adotta una Guglia è stato promosso nel 2012 dalla Veneranda Fabbrica, che si occupa della tutela e valorizzazione del Duomo di Milano fin dal 1387. A sostegno dell’iniziativa interviene anche Esselunga che promuove la campagna di raccolta fondi per i restauri del Complesso Monumentale della Cattedrale ed in particolare delle 135 guglie del Duomo di Milano. L’insegna ha scelto di sostenere il progetto in memoria del suo fondatore Bernardo Caprotti.

In segno di omaggio, nel ricordo del primo anniversario della sua scomparsa, il 30 settembre è stata svelata una targa sulla Guglia Maggiore, un riconoscimento che la Veneranda Fabbrica ha deciso di riservare ad Esselunga “per l’importante donazione effettuata”. Un’analoga targa è stata posizionata, inoltre, nella sala del Grande Museo del Duomo dedicata alla Madonnina (dove sono collocati lo scheletro originale del 1774 e il busto in legno di noce intagliato da Giuseppe Antignani su Modello dello scultore Giuseppe Perego).

L’obiettivo della raccolta fondi avviata dalla Veneranda Fabbrica è quello di raccogliere 13,5 milioni di euro, per terminare gli interventi di restauro più urgenti. Con i suoi 11.700 mq di superficie interna, le oltre 3.400 statue, le 55 grandi vetrate istoriate, le 135 guglie e tutti quegli elementi che necessitano di un esame accurato e di un restauro senza sosta, il Duomo rappresenta una realtà straordinariamente delicata. La sottoscrizione collettiva è rivolta a tutta la popolazione. I termini e l’entità della donazione possono variare a seconda del grado di coinvolgimento che il sostenitore desidera sottoscrivere per sostenere i restauri.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome