Franciacorta: Vittorio Moretti è il nuovo presidente

Vittorio Moretti_GDM7873È Vittorio Moretti il nuovo Presidente del Consorzio Franciacorta, neoeletto durante l’Assemblea Generale dei soci, insieme al rinnovato consiglio di amministrazione di cui vicepresidente è ora Silvano Brescianini, Barone Pizzini.

 

 

"Il mio mandato sarà all'insegna della continuità rispetto a quanto realizzato in questi ultimi sette anni da Maurizio Zanella" - afferma il neo presidente Vittorio Moretti - "con lui, e con tutti i consiglieri che qui personalmente ringrazio, abbiamo condiviso un percorso che ha dato solidità e anche "appeal" al nostro territorio. Io proseguirò con lo stesso metodo: da una parte approfondiremo sempre di più i valori di fondo della viticoltura e dell'enologia, con una particolare attenzione all'ambiente e al paesaggio, dall'altra diffonderemo nel mondo i valori immateriali (lo stile di vita) che sono legati a questo grande prodotto che ha fatto dello "stile di vita all'insegna dell'eccellenza" la sua prima leva di comunicazione".

In occasione dell’assemblea dei soci Maurizio Zanella, che lascia in eredità una struttura consortile che ha portato al miglioramento della qualità del prodotto ma anche all'affermazione del brand Franciacorta, si è congedato con queste parole dopo quasi sette anni da presidente: “Mi piacerebbe tornare indietro nel tempo, a venticinque anni fa, quando il Consorzio nasceva, e la Franciacorta, sconosciuta ai più, era la cenerentola del metodo classico, con circa due milioni di bottiglie vendute. Oggi molto è cambiato, e grazie al vostro impegno, il Franciacorta è di gran lunga la prima denominazione di origine italiana in questa tipologia. Dico "abbiamo" ma sarebbe meglio dire avete, perché io ho avuto l'onore di presiedere il Consorzio, ma soprattutto di essere ospitato e far parte di una comunità e di un territorio straordinari, una comunità che mi ha accolto tra i suoi membri e mi ha spinto a condividere con tutti voi l'impegno e la passione spesi a favore del nostro vino e del nostro territorio. Siamo giunti alla fine di questo 2015- prosegue Zanella - ed al termine dei miei due mandati alla Presidenza del Consorzio Franciacorta, prolungati per Expo 2015, l'ultima sfida affrontata insieme e quindi desidero esprimere il mio sentito ringraziamento a tutti Voi per l'onore e la fiducia che mi avete accordato, ma non dimenticando anche l'onere che per me, ciò ha costituito."

 

 

La valorizzazione e la promozione del marchio Franciacorta ha richiesto, nel 2015 un notevole impegno economico, pari a circa l'86% del bilancio. Sforzi che hanno premiato: se nel 2009 si distribuivano circa 9 milioni di fascette, non necessariamente tradotte in bottiglie vendute, alla fine del 2015 si arriverà circa 16 milioni di bottiglie vendute.  Le esportazioni, oggi non rappresentano ancora una quota elevata delle vendite, ma stanno comunque crescendo a doppia cifra, e negli ultimi quattro anni il loro valore è cresciuto del 44,7%: i mercati di riferimento in Europa sono Svizzera, Belgio, Germania, Inghilterra; mentre nel mondo USA e Giappone. Parallelamente il Consorzio è cresciuto anche come istituzione: sono aumentati i soci tra gli imbottigliatori (100 nel 2009, 113 nel 2015) e tra i viticoltori (88 nel 2009, 98 nel 2015).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome