Musica in store: un driver da valorizzare correttamente

Non sono solo canzonette, ma un elemento della customer experience che se ben riflette l'identità del marchio può far aumentare le vendite in media del 9,1% rispetto a musica che non ha a che vedere con l'attività commerciale. Questo il risultato emerso da uno studio condotto da Soundtrack Your Brand, nuovo partner di Axis  insieme a Royal Streaming, Music2Biz e Pinesker Media Company.

"Finora il sistema audio del negozio è stato utilizzato per compiti funzionali e per effettuare gli annunci ai clienti, o in generale per musica di sottofondo", ha commentato Håkan Hansson, global product manager audio di Axis Communications: "Tuttavia, la ricerca ha dimostrato che musica personalizzata, abbinata ad annunci strategici, può stimolare in modo attivo i clienti ad effettuare un acquisto. Se abbinate ai dispositivi audio di rete Axis, le collaborazioni che abbiamo stretto permetteranno ai venditori al dettaglio di offrire in modo coerente pezzi audio personalizzati attraverso la propria rete di negozi".

Secondo l'indagine, ad esempio, nella ristorazione il giusto sottofondo musicale ha portato a un aumento diretto del cibo ordinato, in particolare per il dessert (+15,6%).
L'audio marketing, insomma, è un elemento ancora tutto da valorizzare.

Per scaricare il report completo cliccate qui.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome