Cinquina per Travel Retail Italia, apre il nuovo store dell’aeroporto di Catania

Catania aeroporto
La crescita del Fontanarossa con i suoi quasi 10 milioni di passeggeri l’anno conferma il grande interesse del Gruppo Heinemann, sempre più legato alla Sicilia

Un nuovo Duty Free (il quinto) per Travel Retail Italiana (Tri), società di Gebr. Heinemann all’interno del Terminal C dell’Aeroporto Fontanarossa di Catania. Il punto di vendita (200 mq) appena aperto è il quinto di Heinemann in questo aeroporto: gli altri quattro sono nel Terminal A: nell'area Shengen LTC (Liquori, cioccolata e tabacchi), P&C ( Profumi e Cosmetici) e Accessori. Compreso il negozio nell'area Extra Schengen, hanno una superficie complessiva di vendita di 245 mq e sono gestiti dalla Travel Retail Italiana sin dal 2014.
Tri gestisce 8 duty free & travel value di Heinemann in tre aeroporti italiani: due store sono a Bologna, uno a Torino e 5 a Catania.

Marchi e specialità locali 

Il nuovo store dispone della più ampia area dedicata alla bellezza fra tutti i negozi dell’Aeroporto di Catania, per rispondere alla domanda di prodotti nuovi e di tendenza, specialmente tra i viaggiatori locali. Visto che il Terminal C è destinato in esclusiva ai voli EasyJet, Tri ha dedicato grande attenzione alle zone con offerte speciali.

Circa 70 mq dello spazio di vendita sono dedicati esclusivamente ai prodotti regionali. Accanto ai souvenir, i prodotti italiani tipici variano dagli accessori alle specialità alimentari e ai liquori, secondo una configurazione che ricorda il mercato siciliano, riecheggiando lo spirito locale dell’aeroporto. Mentre sono in attesa dei loro voli, i passeggeri potranno scoprire (o riscoprire) i diversi gusti e i sapori d’Italia: da Parmigiano Reggiano al salame italiano originale, dal limoncello ai vini siciliani, nonché i dolci tipici della regione fatti con mandorle e pistacchi.

Da sin. Francesco D'Amico, Karl Niendorf (Ad Travel Retail Italia), Nico Torrisi (Ad di Sac), Rino Sardo

Arte e shopping

Per l'inaugurazione del punto di vendita, Andrea Marusic ha realizzato una grande opera raffigurante la Sicilia, sulla parete del reparto dedicato ai prodotti regionali. Marusic, classe 1981, è un artista catanese: si esprime attraverso la street art utilizzando varie tecniche, a pennello, spray e incisioni. È scenografo, laureato all’Accademia di Belle Arti di Catania, e ha collaborato in diverse occasioni con il Comune di Catania, realizzando opere di street art per il rifacimento e la decorazione di piazze e luoghi pubblici: la più significativa è quella realizzata sullo stadio Angelo Massimino, dove ha dipinto 50 tra i più celebri personaggi del calcio catanese.

Andrea Marusic

"L’inaugurazione del nuovo punto di vendita di Heinemann all'interno del Terminal C rappresenta per l’aeroporto di Catania un ulteriore tassello di qualità -è il commento di Nico Torrisi,  amministratore delegato di SAC-. Il fatto che il brand internazionale abbia scelto ancora la nostra città per investire, aprendo un nuovo punto di vendita di oltre 200 metri quadrati all’interno dello scalo, conferma l’attrattività del nostro aeroporto, dove transitano quasi dieci milioni di passeggeri e che è oggi un punto di riferimento e di snodo per tutta l’attività turistica della Sicilia orientale".

Scalo in crescita per numeri e attrazione

Catania è un mercato strategico per Gebr. Heinemann. L’aeroporto è la prima via di accesso alla Sicilia (soprattutto per la parte orientale) e alle tante e magnetiche destinazioni turistiche della più grande isola del Mediterraneo, quali Taormina, le Eolie, l’Etna, Siracusa, Ragusa e Agrigento. Con quasi 10 milioni di passeggeri, l’Aeroporto Catania-Fontanarossa corre in termini di crescita. Oltre ai viaggiatori italiani locali, i passeggeri provenienti da Germania, Austria, Svizzera, Inghilterra e Francia costituiscono i più forti gruppi di clienti dei Duty Free & Travel Value Store della Heinemann.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome