I ricavi di Autogrill (Gruppo) crescono nel 2017 (al 31 agosto) del 3,2% fino a sfiorare i 3 miliardi di euro. Il Nord America traina i risultati anche le acquisizioni, mentre in Europa la crescita like-for-like compensa solo parzialmente gli effetti della razionalizzazione della rete

Il consiglio di amministrazione di Gruppo Autogrill ha oggi esaminato e approvato l’andamento dei ricavi consolidati al 31 agosto 2017.
Nei primi 8 mesi di quest’anno i ricavi totali sfiorano il tetto dei 3 miliardi di euro, con una crescita del 3,2% (+2,7% a cambi costanti), sostenuta dalle vendite like-for-like (+3,4%) e dall’impatto positivo delle acquisizioni nel 2016 (+1,9% al netto delle cessioni).
Il Nord America, con 1.521,6 milioni di ricavi (quasi tutti generati dagli Usa: 1.505,3) traina con l'international, la crescita dei ricavi, con +4,8% a cambi costanti (ma +5,9% a variazione corrente); l'International cresce addirittura del 17,7% sempre a cambi costanti, ma rappresenta, in valore assoluto (326,2 milioni, meno della metà del giro d'affari in Italia) ancora una parte esigua dei ricavi totali. Il like-for-like dell'International (+10,8%) è spinto dal turbo delle aperture recenti, incluse quelle in Olanda, Finlandia, Norvegia.
A livello di gruppo, il saldo tra aperture e chiusure è negativo del 2,3% causa le nuove aperture che non hanno ancora compensato i rinnovi selettivi in Italia e la riduzione del perimetro nell’aeroporto di Tampa negli Usa.
I ricavi europei sono, invece, calati del 3,3% a causa soprattutto della cessione nel 2016 delle stazioni ferroviarie francesi e dei rinnovi selettivi nella rete autostradale italiana.
Le acquisizioni e le cessioni, realizzate per ottimizzare il portafoglio contratti del gruppo, mostrano un impatto netto positivo dell'1,9%: le acquisizioni negli Usa nella seconda metà del 2016 hanno contribuito per 54 milioni di euro nei primi 8 mesi 2017, mentre i ricavi 2016 delle attività nelle stazioni ferroviarie francesi (la cui cessione è stato completata all'inizio di giugno del 2016) ammontano a 26 milioni di euro.

Aeroporti, superdecollo
Sempre a livello di gruppo va segnalata la performance nel canale aeroportuale con ricavi a +8,4% (+7,7% a cambi costanti) grazie alla crescita in Usa e nella macro-area International.
Risultati più deludenti sul fronte autostrade dove l'indicatore dei ricavi scende a -1,2% (-1,5% a cambi costanti), complice la razionalizzazione in Italia; la prestazione like-for-like del canale è in crescita dell'1%.
Gli altri canali crollano con un decremento che sfiora il 12%, caduta dovuta alla cessione del business nelle stazioni ferroviarie francesi, e all'uscita da alcuni punti di vendita nei centri commerciali Usa e da alcuni (non specificati) esercizi cittadini in Italia

Gruppo Autogrill: ricavi primi 8 mesi 2017 per canali (mln euro)

Agosto 2017 Var.% vs 2016 Var. % a cambi costanti Var. LFL
Aeroporti 1.705,7 +8,4 +7,7 +5,5
Autostrade 1.089,5 -1,2 -1,5 +1,0
Altri canali 197,4 -11,9 -11,6 +0,9
Totale ricavi 2.992,7 +3,2 +2,7 +3,4

 

Gruppo Autogrill: ricavi primi 8 mesi 2017 in Italia e altri paesi europei (mln euro)

Agosto 2017 Var.% vs 2016 Var. % a cambi costanti
Italia 694,1 -1,9 -1,9
Altri paesi europei 450,8 -5,3 -5,4
Altri canali 197,4 -11,9 -11,6
Totale ricavi 1.144,9 -3,3 -3,3

 

Gruppo Autogrill: ricavi nei primi 8 mesi 2017 (mln euro) per area geografica

agosto 2017 Var.% a cambi costanti
Nord America 1.521,6 +4,8
International 326,2 +17,7
Europa 1.144,9 -3,3
Di cui:

Italia

Altri paesi europei

 

694,1

450,8

 

-1,9

-5,4

Totale gruppo 2.992,7 +2,7

 

GLOSSARIETTO
Crescita organica delle vendite: è calcolata rettificando i ricavi dei due periodi presi in esame, da acquisizioni, cessioni, effetti di cambio (con la conversione delle vendite dello stesso periodo dell'anno precedente ai cambi dell'anno in corso) e comparando le vendite dell'anno in corso con quelle dell'anno precedente.

Crescita like-for-like delle vendite: è calcolata rettificando la crescita organica delle vendite per le nuove aperture e chiusure e delle variazioni di calendario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here