Gsk Consumer Health apre a Londra il Consumer Sensory Lab

Sally Loughlin durante la presentazione del Consumer Sensory lab
Il nuovo laboratorio di Gsk lavorerà in sinergia con il già esistente Shopper Science Lab, per un’analisi a tutto tondo delle esigenze del cliente: dall’esperienza di spesa in store sino alle aspettative sulle performance di prodotto

Gsk Consumer Healthcare, una delle principali aziende internazionali nel campo dell’automedicazione, del benessere e della cura della persona, ha inaugurato, presso la sede londinese del gruppo, il nuovo Consumer Sensory Lab, sviluppato con la finalità di comprendere le preferenze sensoriali dei consumatori. Cosa interessante, il Consumer Sensory Lab è adiacente al preesistente Shopper Science Lab, per un’interazione continua fra i due laboratori. Spiega Sally Loughlin, senior director consumer and sensory innovation Gsk Consumer Healthcare: “È la prima volta, in Europa, che due strutture come il Consumer Sensory Lab e lo Shopper Science Lab collaborano nella stessa sede. La cosa ci consente di approfondire le conoscenze sulle esigenze dei consumatori in ogni fase: dal laboratorio fino al primo utilizzo.”

Consumer Sensory Lab
di Gsk è sviluppato
con la finalità
di comprendere le preferenze sensoriali dei consumatori

Come funziona, concretamente, il nuovo Consumer Sensory Lab? Un gruppo di consumatori (dopo un periodo di formazione) viene invitato a valutare un’ampia gamma di prodotti, attraverso l’utilizzo di sensori oculari all’avanguardia, sistemi di monitoraggio biometrico facciale e cutaneo e dispositivi di registrazione.

Con l’ausilio di questi strumenti, il team dedicato di Gsk Consumer Healthcare può esaminare una serie di reazioni consce e subconsce ai prodotti già durante il loro sviluppo. I dati raccolti vengono infatti utilizzati per migliorare in tempo reale i prodotti esistenti e per la realizzazione di nuovi.

Funzionale l'adiacenza al preesistente Shopper Science Lab, per un’interazione continua fra i due laboratori

Azienda con un approccio glocal, Gsk ha aperto Il Consumer Sensory Lab londinese per comprendere meglio le esigenze dei consumatori europei. Alla stesso modo, ha sviluppato, in altre due regioni strategiche per il proprio business, due strutture affini al Consumer Sensory Lab: la prima nel New Jersey, Stati Uniti e la seconda a Singapore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here