Nello Shopping District di CityLife a Milano, fino al 16 settembre, si terrà una mostra di Joel Sartore, fotografo del National Geographic. Tema: gli animali a rischio di estinzione e la biodiversità come valore per la vita del pianeta

Dopo l'Auditorium Parco della Musica a Roma, lo Shopping District di CityLife a Milano sta ospitando, nei suoi spazi esterni ed interni, PhotoArk, una mostra - dura fino al 16 settembre 2018 - di circa 60 fotografie realizzate da Joel Sartore, fotografo di National Geographic.

 

 

In più di dieci anni di lavoro Sartore ha fissato con il suo obiettivo 8.000 specie animali in cattività in 40 paesi: l'obiettivo è creare un archivio fotografico delle specie animali in via d’estinzione ospitate in riserve e centri di conservazione. Per completare il suo progetto dovrà fotografare in totale circa 12.000 specie: gli occorreranno altri dieci anni. Questa rassegna fotografica vuole essere infatti una testimonianza della biodiversità come caratteristica del nostro pianeta.

 

 

Credit: questa e l'altra foto in home page sono di Marco Antinori

La mostra in corso al centro commerciale di CityLife, a cura di Marco Cattaneo, direttore del magazine National Geographic Italia, prevede una selezione del lavoro di Sartore che ha già esposto al Bioparco di Roma e nel Parco Natura Viva di Verona. Si integra con attività ludiche e di intrattenimento educativo. Per stimolare l’interazione è stato allestito un sistema di realtà aumentata. Grazie alla collaborazione con Lego Italia, CityLife Shopping District offre ai visitatori un percorso di 13 animali in mattoncini Lego che potranno essere fotografati per la durata della mostra.

In luglio e settembre i bambini potranno costruire, in aree allestite con migliaia di mattoncini colorati, le loro idee e i loro progetti.

Il percorso si sviluppa secondo le direttrici di un viaggio immaginario attraverso i 5 continenti: l'Asse Castelli Ferrieri rappresenta l’Oceania; Piazza Tre Torri l'Europa, l'Asia e l'Africa; il Mall si relaziona simbolicamente all’America, utilizzando gli animali così suddivisi come ambasciatori della loro stessa conservazione.

Anna Renacco, direttore marketing Sierra Italy

Nella prima settimana di settembre, nella galleria coperta (mall) di CityLife Shopping District, Riccardo Zangelmi, uno dei sedici artisti al mondo riconosciuti ufficialmente dal Gruppo Lego, riprodurrà in Real Building un orso polare lungo un metro e ottanta, lasrgo 90 e alto 1,40 metri.

"Dalla sua apertura, il 30  novembre 2017,  CityLife Shopping District si è proposto al pubblico come luogo esclusivo non solo per lo shopping ma anche per l’esperienza che è in grado di offrire ai suoi visitatori–aggiunge Anna Renacco, marketing manager Sierra Italy–: un nuovo punto di incontro per i residenti e un luogo di destinazione per i turisti.  Sonae Sierra, che cura il  Property Management del centro, dedica una grandissima attenzione alla definizione dell’offerta di intrattenimento di CityLife Shopping District, proponendo attività innovative uniche nel loro genere e collaborando con partner di grande prestigio. La partnership con National Geographic e Lego è l’esempio più recente di questa strategia, che ha consentito di portare a CityLife Shopping District una delle esposizioni fotografiche più apprezzate degli ultimi anni, condividendo con i cittadini un importante messaggio di difesa della biodiversità".

PhotoArk si inserisce in un più ampio ventaglio di attività ospitate da CityLife Shopping District. Fra le più recenti ricordiamo Piano City MilanoAirship.03 (progetto nato nel padiglione austriaco a Expo Milano 2015, esposto successivamente in Piazza Tre Torri per far vivere ai visitatori l'esperienza di un bosco da camera) e poi, fra gli eventi musicali, la rassegna Break in Jazz 2018 (dal 2 maggio al 1° giugno) organizzata dall’Associazione Culturale Musica Oggi, che ha visto i Civici Corsi di Jazz intrattenere tutti i visitatori nella Food Hall dello Shopping District.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome