L'1 giugno Igd Siiq inaugura l’ampliamento della galleria commerciale Esp a Ravenna: sono 19.000 mq di Gla nei quali apriranno altri 43 negozi e 8 ristoranti. L’investimento è di 52 milioni di euro. Il centro commerciale raggiungerà così una Gla complessiva di 47.000 mq e 100 negozi

Con l'ampliamento che inaugurerà domani 1 giugno, il centro commerciale Esp a Ravenna diventerà per valore economico il più importante asset nel portafoglio di IGD Siiq S.p.A. (di seguito Igd), nonché uno dei più grandi centri commerciali dell'intera Emilia Romagna, con 47.000 mq di Gla a regime, cioè ad ampliamento completato.
L’investimento di Igd per l’ampliamento della galleria è di circa 52 milioni di euro, compresi i 5,7 milioni destinati alle opere di urbanizzazione primarie e secondarie. Considerando i canoni già contrattualizzati, Igd stima lo "yield on cost" (cioè la redditività a regime incluso l'investimento) sopra l’8%.
L'extension di Esp si inquadra nel piano industriale 2016-2018 che contempla altri progetti di non minore impegno, quali Officine Storiche a Livorno e l’ampliamento e il restyling di Gran Rondò a Crema.

Claudio Albertini, AD di IGD Siiq S.p.A.

"Dopo l’apertura, nell’ottobre scorso, e il successo, del Centro Maremà a Grosseto,  inauguriamo l’ampliamento della Galleria di Esp sotto ottimi auspici - commenta Claudio Albertini, amministratore delegato di Igd -. L’attività di commercializzazione è stata molto positiva e la nuova Galleria aprirà pressoché al completo, con un ritorno sull’investimento superiore alle nostre previsioni iniziali. In virtù dell’ampliamento, Esp, che già è centro primario nel proprio bacino d'utenza, rafforza il suo ruolo attrattivo diventando polo di riferimento per un  territorio ancora più ampio.
In termini di valore sarà l’asset di maggior rilievo nel portafoglio Igd”.

Il nuovo Esp sviluppa una Gla complessiva di 47.000 mq (di cui 31.000 mq di vendita) e 100 negozi. Sin dall’inizio l'obiettivo del progetto era armonizzare la parte nuova con quella esistente, integrandole sotto il duplice profilo architettonico e commerciale.
Particolare attenzione è dedicata ai bambini ai quali è destinato sia il parco giochi nell’area esterna sia il nuovo spazio bimbi interno.
Il tasso di occupazione dell'ampliamento è pari al 97% (100% nella parte già esistente).
All’interno della nuova galleria si trovano i marchi più famosi nei centri commerciali, alcuni ormai mainstream: Adidas, Alice Pizza, Apple Premium reseller, Bijou Brigitte, Gustavo Osteria Romagnola, Jack&Jones, Let’s Toast, Mozzarella e Basilico, O bag, Pianeta Piada, Prénatal, Rinascimento, Swaroski, Tally Wejil, Tezenis, Timberland, Zuiki.
Fra le medie superfici segnaliamo Bershka, Casa storeH&M, Kiabi, Maison du Monde, Ovs, Pet store Coop, Piazza Italia, Pull&Bear, Piazza Italia, Scarpe&Scarpe.

Sostenibilità e innovazione
In materia di dotazioni, strutture e impianti, Esp conferma l’impegno di Igd sulla sostenibilità ambientale: Esp è dotato di illuminazione con tecnologia a led e impianto per il riutilizzo delle acque meteoriche non potabili. Il centro ha pannelli fotovoltaici sulla copertura del nuovo edificio, grazie ai quali l'impianto produrrà energia pulita utile a soddisfare parte del fabbisogno della nuova galleria.
L'ampliamento prevede l'aggiunta di 960 nuovi posteggi, ma anche una nuova pista ciclabile collegata alle ciclabili cittadine. Si potrà raggiungere il centro commerciale in autobus: una seconda fermata è prevista vicina allo shopping centre.
Previste 4 colonnine per la ricarica delle auto elettriche, con 8 stalli dedicati. Ci sarà anche un nuovo percorso per permettere ai non vedenti l'accesso pedonale al centro commerciale.

Servizi & Omnichannel: Prenota e ritira tramite totem
Nella galleria segnaliamo l'installazione di 6 totem multimediali con i quali i visitatori potranno interagire e informarsi, con la conferma del servizio "Prenota e ritira" (prenoti sul sito internet del Centro e finalizzi l'acquisto nei punti di vendita della Galleria), e con la possibilità di ricaricare cellulari e bici elettriche.
La nuova realizzazione darà lavoro a circa 400 persone. Nel suo complesso Esp darà lavoro a 1.000 persone.

No items found

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome