Aperta la prima Biobanca Nazionale Sla con il contributo di Gruppo Selex

#TAKEACTION | Inaugurata presso il Policlinico Gemelli di Roma grazie ai 300mila euro devoluti da Selex Gruppo Commerciale

Inaugurata alla presenza del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte la prima Biobanca Nazionale Sla, ovvero un archivio di campioni biologici di persone con questa malattia ad oggi senza cura, indispensabili per portare avanti la ricerca scientifica. Questo il risultato ottenuto al Policlinico Gemelli di Roma grazie alla partnership tra Aisla Onlus, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, e Gruppo Selex, player della gdo italiana che quest’anno compie 55 anni.

 

 

L’iniziativa aveva previsto una campagna di sensibilizzazione nazionale in oltre 700 punti di vendita delle insegne del gruppo e tramite i canali di comunicazione web e social. L’1% del venduto dei prodotti a marchio Selex nel periodo 6-12 maggio è infatti poi stato devoluto ad Aisla per la realizzazione del progetto. La cifra complessiva raggiunta è stata di oltre 300.000 euro.

L’impegno di Gruppo Selex con Aisla continuerà per il triennio, in linea con il proprio impegno e investimenti in progetti di csr a lungo termine. "Cerchiamo di individuare ed elaborare progetti che hanno l’obiettivo di creare valore condiviso, che si tratti della sensibilizzazione verso gli sprechi alimentari, di sostegno alla ricerca o di salvaguardia dell’ambiente che ospita la nostra attività", sottolinea Maniele Tasca, direttore generale Selex Gruppo Commerciale.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome