Industria alimentare: la De Cecco nei sogni dei lavoratori del centro Italia

De-Cecco-2Gli italiani del Centro Italia sognano di lavorare in Clementoni (MC), Fratelli De Cecco (CH) e Twinset Simona Barbieri (MO). Sono queste le aziende vincitrici del Regional Randstad Award Centro 2016, il riconoscimento assegnato da Randstad, secondo player al mondo nei servizi per le risorse umane, sulla base della più importante indagine indipendente di employer branding.

 

 

La ricerca ha misurato il livello di attrattività percepita delle aziende dell’Italia centrale da parte dei potenziali dipendenti, ovvero quanto e per quali fattori sono capaci di “attirare l’attenzione” di chi cerca lavoro o vuole cambiarlo. Retribuzione, sicurezza del posto e atmosfera di lavoro piacevole sono i fattori più importanti nella scelta dell'azienda in cui andare a lavorare. Smart Working e flessibilità oraria: il 72% dei lavoratori del Centro Italia sarebbe disposto a lavorare a distanza almeno occasionalmente, il 49% preferirebbe lavorare con un orario diverso ogni giorno.

“Il riconoscimento di oggi è la conferma di un percorso di qualità e di serietà del marchio De Cecco negli anni - afferma il direttore delle risorse umane, Domenico Moretti. La nostra azienda festeggia quest’anno i 130 anni di attività. Nel tempo ha conquistato la fiducia dei consumatori e di chi oggi cerca una realizzazione professionale in un’azienda seria, solida e che fa della qualità un principio irrinunciabile. Tra i tanti che avrebbero piacere di lavorare con noi, sicuramente ci sono anche diversi estimatori della pasta e degli altri prodotti della De Cecco e siamo lusingati di questi attestati di stima. Siamo impegnati a far crescere questa azienda anche per realizzare il maggior numero di sogni di chi cerca lavoro, soprattutto se sono giovani”.

 

 

“In un momento in cui il Paese esporta molti talenti all’estero ma incontra difficoltà ad acquisirli e trattenerli, l’investimento delle aziende in employer branding diventa sempre più un elemento chiave per restare competitivi sul mercato – afferma Marco Ceresa, amministratore delegato di Randstad Italia. L’immagine che l’azienda si costruisce incide sulla capacità di attirare e trattenere risorse: conoscere la percezione dell’opinione pubblica consente ai datori di lavoro di migliorare le proprie strategie di gestione delle risorse umane”.

Il Regional Randstad Award Centro, giunto alla sua seconda edizione, è una ricerca indipendente (nessuna azienda può iscriversi o pagare per partecipare) che considera la percezione dell’opinione pubblica rispetto alla capacità di employer branding delle imprese. Uno spin off dell’indagine globale commissionata da Randstad in 25 Paesi, che coinvolge complessivamente oltre 200.000 persone. L’obiettivo del premio è indagare quali sono i criteri che guidano le scelte degli italiani quando valutano l’azienda per cui lavorare, ma anche capire in che modo le aziende agiscono per attirare e valorizzare i talenti e quanto sono efficaci.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome