Kellogg implementa il progetto Evviva la colazione con Banco Alimentare

#TAKEACTION

È partito in 13 regioni italiane Evviva la colazione, progetto creato da Kellogg in collaborazione con Fondazione Banco Alimentare Onlus che si propone di garantire un pasto fondamentale come la colazione a persone anziane in condizione di povertà.

 

 

Il contesto. L’iniziativa nasce dalla consapevolezza che in Italia sono oltre 4.500.000 le persone in stato di povertà assoluta. Di queste, oltre 500.000 sono persone anziane over 65. Inoltre il 12,7% delle persone dai 65 anni in su si trova in condizioni di grave deprivazione, in quanto non riesce a fare un pasto adeguato ogni due giorni.

 

 

L’obiettivo di Evviva la colazione di Kellogg è triplice: non solo raccogliere il maggior numero di prodotti per la prima colazione da donare agli anziani che vengono raggiunti, in tutta Italia, dalla Rete Banco Alimentare, ma anche prendersi cura del loro benessere offrendo dei suggerimenti sull’alimentazione, a partire dal primo pasto della giornata, oltre a donare loro tempo e compagnia.

Da ottobre 2017 i volontari di Banco Alimentare di 13 regioni italiane stanno raccogliendo gli alimenti necessari per comporre una colazione varia e bilanciata, cibo che successivamente si occupano di consegnare alle strutture caritative locali convenzionate che assistono gli anziani direttamente nelle loro case.

Ad oggi sono stati raggiunti 9.000 anziani. Si stima che nel corso dell’intero progetto, iniziato a fine 2017 e che si protrarrà nel 2018, saranno donati ben 134.000 kg di alimenti, per un totale di oltre 382.000 colazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome