Legalcommunity Labour Awards: ecco gli avvocati top per le aziende

Lo studio dell'anno labour è BonelliErede, mentre per le relazioni industriali/sindacali trionfa LabLaw. I vincitori per categoria.

Assegnati anche per il 2015 i legalcommunity Labour Awards, il primo riconoscimento italiano nel settore del diritto del lavoro. Durante la cerimonia svoltasi presso il Museo Diocesano di Milano, in collaborazione con AIDP-Associazione Italiana Direzione del Personale, sono stati premiati i migliori giuslavoristi e i migliori studi suddivisi per categorie.

  • Studio dell’anno labour: BonelliErede
    Avvocato dell’anno  labour: Angelo Zambelli di Grimaldi Studio Legale
  • Studio dell'anno relazioni industriali/sindacali: LabLaw
    Avvocato dell’anno relazioni industriali/sindacali: Aldo Calza di hELP the Employment Law Plant
  • Studio dell’anno contenzioso: Simmons & Simmons
    Avvocato dell’anno contenzioso: Giacinto Favalli di Trifirò & Partners
  • Studio dell’anno consulenza: DLA Piper
    Avvocato dell’anno consulenza: Simonetta Candela - Clifford Chance
  • Studio dell'anno contratti di agenzia: Toffoletto De Luca Tamajo e Soci
    Avvocato dell'anno contratti di agenzia: Claudio Morpurgo di Morpurgo e Associati
  • Studio dell'anno top management: Trifirò & Partners
    Avvocato dell'anno top management: Annalisa Reale di Chiomenti
  • Studio dell’anno penale: Alleva & Associati
    Avvocato dell’anno penale: Domenico Aiello di Aiello
  • Studio dell’anno rising star: De Luca & Partners
    Avvocato dell’anno rising star: Barbara Grasselli - Grimaldi Studio Legale
  • Studio dell’anno emergente: Trevisan & Cuonzo
    Avvocato dell’anno emergente: Alessandro Paone - LabLaw

Assegnati inoltre alcuni premi speciali, tra cui quello per l’innovazione all’avvocato Francesco Amendolito di Amendolito & Associati, per le operazioni di m&a al professionista Nicola Bonante di Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners, e per il labour restructuring a Rosario Salonia di Salonia Associati Studio Legale, che ha seguito l’accordo con Cigs per 3.071 lavoratori della M. Business Srl, del gruppo Mercatone Uno, in amministrazione straordinaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here