Quid: anche la moda inclusiva ed etica risponde al Covid-19

Dal tentativo di riconversione produttiva per dare vita a mascherine in linea con i valori green aziendali, alla promozione delle collezioni online

Le grandi case di moda come Armani, Gucci e Prada sono state le prima a lanciare dall'Italia il trend della riconversione produttiva e della solidarietà Covid-19, passato così dal lusso Made in Italy ad alcune maison straniere. A contribuire sul tema, però, non sono solo i grandi ma anche realtà più piccole e d'interesse per la loro impronta inclusiva ed etica.

 

 

Questo il caso di Quid, impresa sociale di moda etica e sostenibile nata dalla volontà di sperimentare il reinserimento lavorativo di donne in difficoltà. Queste ultime sono coinvolte nella produzione di capi con etichetta “Progetto Quid” e, attraverso collaborazioni con marchi moda e lifestyle, nella creazione di capsule collection in cobranding e accessori per aziende (presenza, ad esempio, su Zalando).

 

 

In risposta alla crisi, come spiega in apposito video (sopra) la fondatrice Anna Fiscale, Quid si sta equipaggiando a sua volta per produrre mascherine e invita al contempo gli utenti a sostenere il brand attraverso il mondo online, tra nuove collezioni ed eCommerce.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome