Walgreens cede Alliance Healthcare e si concentra sul retail

AmerisourceBergen acquisisce la maggioranza delle attività per 6,5 miliardi di dollari. Estesi anche gli accordi commerciali negli Usa fino al 2029

Una transazione definita come "strategica" quella annunciata da Walgreens Boots Alliance e AmerisourceBergen. L'accordo prevede infatti che quest'ultima società acquisisca dalla prima la maggioranza delle attività Alliance Healthcare per circa 6,5 miliardi di dollari.

 

 

Come spiegato dai due colossi in una nota, si tratta di un'intesa che guarda a quattro obiettivi principali, ovvero:

  • Estendere la presenza di AmerisourceBergen nella distribuzione, grazie all’aggiunta di un leader europeo affermato e alla piattaforma globale di AmerisourceBergen di servizi ad alto margine per le aziende produttrici a sostegno dell’innovazione farmaceutica.
  • Permettere a Walgreens Boots Alliance di concentrarsi ulteriormente sul proprio core business, ovvero sulla crescita e la trasformazione delle sue attività legate alla salute, consentendo maggiori investimenti per la crescita e accelerando il conseguimento dei suoi obiettivi strategici.
  • Estendere ed espandere la partnership strategica negli Stati Uniti. Oltre alla transazione annunciata, infatti, Walgreens Boots Alliance e AmerisourceBergen hanno esteso la loro partnership strategica negli Stati Uniti fino al 2029.
  • Migliorare la scala e il profilo di margine di AmerisourceBergen. 

Stefano Pessina, executive vice chairman e Ceo di Walgreens Boots Alliance, commenta così l'operazione:

É uno sviluppo logico, dopo il successo della nostra relazione strategica di lungo termine con AmerisourceBergen, che è un nostro partner forte e affidabile dal 2013. La transazione alimenterà investimenti futuri più elevati per la crescita e la trasformazione delle nostre attività principali nella farmacia retail e nella salute, ed è accrescitiva dell’utile per azione nel lungo termine per Walgreens Boots Alliance.

Dettagli della transazione

Secondo i termini del contratto di acquisto, che è stato approvato dai Consigli di Amministrazione di AmerisourceBergen e Walgreens Boots Alliance, AmerisourceBergen pagherà a WBA 6,275 miliardi di dollari in cash, salvi i consueti meccanismi di aggiustamento del capitale circolante e del debito netto, e consegnerà 2 milioni di azioni ordinarie AmerisourceBergen alla chiusura della transazione. AmerisourceBergen prevede di finanziare il prezzo di acquisto in cash attraverso una combinazione di disponibilità liquide e nuovi finanziamenti a debito.

La transazione, che si prevede si concluderà entro la fine dell’esercizio fiscale 2021 di AmerisourceBergen, è soggetta al soddisfacimento delle consuete condizioni di chiusura, compreso il ricevimento delle necessarie approvazioni regolamentari. Le operazioni di Walgreens Boots Alliance in Cina, Italia e Germania non fanno parte di questa transazione.

Al momento del closing, si prevede che l’acquisizione di Alliance Healthcare sarà accrescitiva dell’utile per azione diluito rettificato di AmerisourceBergen per un valore che tende al 20% nel primo anno fiscale. AmerisourceBergen prevede che le sinergie derivanti dall’acquisizione di Alliance Healthcare aumentino fino a raggiungere un tasso di crescita annuale a regime di 75 milioni di dollari nel quarto anno. Si prevede che il free cash flow rettificato delle attività combinate di AmerisourceBergen e Alliance Healthcare aumenti del 125% rispetto alle stime stand-alone di AmerisourceBergen. Per ulteriori informazioni, fare riferimento alle ‘Supplemental Information Regarding Non-Gaap Financial Measures’. AmerisourceBergen prevede di mantenere il suo forte rating di credito ‘investment grade’, e il contributo positivo alla generazione di cassa sosterrà la riduzione del debito negli anni successivi alla chiusura della transazione. Si prevede che questa acquisizione non avrà alcun impatto sulla politica dei dividendi di AmerisourceBergen.

A partire dai risultati finanziari del secondo trimestre dell’anno fiscale 2021 di Walgreens Boots Alliance, le attività vendute saranno classificate come “attività destinate alla vendita” con ricavi per l’anno fiscale 2020 pari a circa 19 miliardi di dollari e un ebitda rettificato di circa 540 milioni di dollari. Walgreens Boots Alliance prevede che l’ebitda rettificato per l’anno fiscale 2021 per queste attività di Alliance Healthcare sarà compreso tra i 575 e i 580 milioni di dollari. La transazione avrà un effetto leggermente diluitivo per l’utile per azione nell’esercizio finanziario in corso per Walgreens Boots Alliance, ma sarà accrescitiva nel più lungo termine.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome