Peroni verso il Giappone: l’offerta di Asahi

birra-peroniIl gruppo nipponico Asahi, uno dei maggiori produttori di bevande in Giappone, ha pronta un’offerta per acquistare i marchi Peroni e Grolsch da Sab Miller, di recente acquisita con un’operazione di grande rilievo per 92 miliardi di euro da AB InBev per dar vita al più grande gruppo birraio al mondo. La proposta ufficiale di Asahi, che potrebbe scattare già la prossima settimane, sarebbe di 400 miliardi di yen, l’equivalente di 3,12 miliardi di euro, secondo quanto riportato dal quotidiano giapponese Yomiuri Shimbun.

Il marchio italiano è sul mercato dal dicembre scorso. Peroni e Grolsh, relativamente piccoli in termini di volumi sul mercato mondiale, sono tuttavia marchi “premium”, pertanto molto appetibili dal mercato. InBev potrebbe sacrificarli per non incorrere in possibili questioni di concorrenza sul mercato europeo, data la compresenza di numerosi altri marchi premium di proprietà del nuovo colosso mondiale della birra. D’alta parte un programma di cessioni da parte di InBev è funzionale alla riduzione del debito della compagnia che si notevolmente accresciuto dopo l’acquisizione di Sab Miller.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here