Brandstorm di L’Oréal: vince il team italiano

di Laura Seguso

 

 

Il team italiano “Talaria” dell’Università Bocconi di Milano (Laurea specialistica in Marketing Management) si è aggiudicato il primo posto assoluto con il progetto “Lancôme Travel Retail Experience” alla Finale Internazionale del business game L’Oréal Brandstorm, giunto alla 23° edizione.

  • Le 42 le squadre di studenti provenienti da 307 università del mondo, riunite a Parigi nella serata del 18 giugno, si sono sfidate nei panni del direttore marketing internazionale di Lancôme nel creare una nuova retail experience alla marca nel canale Travel Retail.
  • La competizione, che offre agli studenti di tutto il mondo l’occasione di fare un’esperienza reale di marketing, ha lo scopo di tradurre la teoria appresa in aula in progetti concreti e offre l’opportunità di essere valorizzati per il proprio talento. Parallelamente Brandstorm rappresenta per L’Oréal uno strumento innovativo per il reclutamento dei veri talenti nel marketing in tutto il mondo: ogni anno, infatti, ne accoglie tra i 150 e i 200.
  • Francesca Fabbris (23 anni, italiana), Tiffany James (23 anni, canadese) e Owen Wang (23 anni, italiani di origine cinese), supportati dal prof. Cristian Chizzoli docente di Marketing della Bocconi, si portano a casa l’ambito premio: un viaggio in una città del mondo a scelta del team del valore di 10.000 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome