Ceetrus promuove l’attività fisica con Cross Cardio Center

Dal 16 aprile al 10 maggio 2020, appuntamento sulle pagine Facebook di 21 centri commerciali in compagnia del programma di allenamento ideato dal trainer Jairo Junior

La necessità di stare in casa il più possibile per le ben note ragioni di sicurezza sanitaria, e la conseguente nonché drastica riduzione del fabbisogno motorio del corpo, contrasta con le indicazioni della stessa Oms che consiglia, per il benessere cardiocircolatorio, di percorrere almeno 10.000 passi al giorno...Era già un'indicazione poco fattibile per la maggior parte degli essere umani, figuriamoci di questi tempi. In questo periodo di domiciliari se un italiano medio, come il sottoscritto (che non ha spazio né risorse per una palestra in casa) ne fa 50 al giorno sono tanti. Perciò, non ci stupiremmo se nei prossimi mesi, oltre al coronavirus (la cui diffusione è già in calo), aumentassero invece i ricoveri per patologie cardiocircolatorie legate alla sospensione di ogni attività motoria che esuli dalla mera deambulazione fra le pareti domestiche.

 

 

È anche vero che, con i consigli di un esperto, la casa non esclude l'implementazione di un percorso di fitness casalingo. Ne è convinta anche Ceetrus, che ha lanciato Cross Cardio Center, un'iniziativa inedita in collaborazione con Jairo Junior, trainer internazionale e fondatore del programma Cross Cardio .

Cross Cardio Center coinvolge online 21 centri commerciali per 21 giorni, dal 16 aprile al 10 maggio, con la pubblicazione quotidiana di video-lezioni del programma di Jairo Junior.  Gli utenti potranno seguire gli allenamenti anche in compagnia dei propri amici su Facebook in modalità videoparty, partecipare a sfide sportive tra i vari centri commerciali e molto altro.

Un percorso di allenamento completo che unisce la tonificazione agli esercizi di metabolic gymnastic in lezioni di fitness musicale super coinvolgenti, guidate da veri professionisti, ma adatte a tutti dal principiante al grande sportivo. Cross Cardio Center è una risposta veloce e concreta di Ceetrus che in questa condizione delicata di lockdown si schiera in prima linea per favorire il benessere e il buonumore della sua community, regalandogli entertainment ed edutainment anche a distanza.

Ecco i centri commerciali coinvolti:

Auchan Rescaldina, Auchan Cesano Boscone, Vimodrone, Auchan Monza, Porte di Mestre,
Porte dell'Adige, Belpò, Porte di Torino, Auchan Cuneo, Fanocenter, Conero, Vulcano Buono, Neapolis, Auchan Giugliano, Casamassima, Auchan Mesagne, Porte dello Jonio, Porte di Catania, Auchan Santa Gilla, Auchan Sassari.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome